FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Meghan Markle a New York scatenata per la Williams, ma Serena perde

La Duchessa di Sussex in abito di jeans per fare il tifo sugli spalti degli US Open

Era seduta sugli spalti degli US Open a New York a fare un tifo sfegatato per Serena Williams, vicino ad Anna Wintour e a Venus Williams. Ma tutto il suo entusiasmo non è bastato a caricare l'amica e portarla alla vittoria. Anzi, c'è chi sostiene che la presenza di Meghan Markle tra il pubblico sia stata una delle cause della disfatta della tennista.

Meghan Markle a New York scatenata per la Williams, ma Serena perde

Eppure erano state avvertite: anche l'allenatore della Williams, Patrick Mouratoglou, aveva espresso il timore che Meghan tra il pubblico avrebbe potuto deconcentrare Serena. Una paura basata sulle statistiche, visto che la maggior parte delle volte in cui la Duchessa di Sussex ha assistito a un match dell'amica, questa è stata sconfitta. Loro però non hanno voluto sentire ragioni: la Markle è volata nella Grande Mela per scatenarsi tra gli spettatori del match... che si è concluso esattamente come era stato previsto. Su Twitter si è levato un coro di voci contro l'ex attrice: "Porti sfortuna, resta a casa", hanno scritto in molti.

Anche la mise della moglie di Harry è stata analizzata dal popolo britannico. Dopo aver fatto gridare allo scandalo a Wimbledon, quando si è presentata in pantaloni di jeans in barba al protocollo, la moglie del principe Harry ha scelto un vestito dello stesso tessuto, forte del fatto che negli Stati Uniti non esista un dress code. Una semplice coincidenza, o l'ennesima presa di posizione?

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali