FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Elisa Isoardi: "Con Salvini mi stavo annientando"

La conduttrice rivela il perché della rottura con il leader della Lega, e sulla Verdini dice: "Non sono gelosa"

Elisa Isoardi: "Con Salvini mi stavo annientando"

Recupera le energie in vacanza e si prepara a un anno intenso sul piano lavorativo: Elisa Isoardi non ha proprio tempo da dedicare all'amore. Dopo la fine della relazione con Matteo Salvini vuole concentrarsi solo su se stessa. In un'intervista al settimanale Diva e Donna torna a parlare dei motivi che l'hanno portata a decidere di troncare la loro storia: "Mi stavo annientando nell'attesa. Stavo appesa a lui e questo non era dignitoso".

La Isoardi parla a cuore aperto della fine della love story con Salvini, senza rimpianti e con grande consapevolezza: "Io dovevo badare a me e lui a sé, due vite troppo diverse e impegnative per conciliarsi". E continua: "Mi dicono: 'Ma sei cretina? Potevi essere la donna del futuro premier'. Conosco i miei limiti e preferisco sbagliare con la mia testa".

Elisa è serena riguardo alla nuova vita del leader della Lega con Francesca Verdini. Non prova gelosia, anzi è contenta di essere riuscita a fare da ponte e spera che Matteo non commetta di nuovo gli stessi errori. "Se torna a casa e trova un sorriso, se lo merita. La politica oggi è livore. Noi due, alla fine, non riuscivamo più a scambiarci questo sorriso" e poi aggiunge: "Vediamo se riuscirà a starle vicino come non ha fatto con me. E viceversa. Vorrei anche io una Francesca al maschile al mio fianco". Dell'amore, invece neanche l'ombra: "Magari l'avessi trovato!"

Elisa Isoardi: "Con Salvini mi stavo annientando"

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali