FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Clooney blinda la villa di Como: venerdì arriva Obama

Il divo hollywoodiano si prepara a ospitare lʼex presidente americano

Atterrerà a Milano venerdì mattina, poi si trasferirà a Laglio nella villa di Clooney dove George e la moglie Amal ospiteranno l'ex presidente Usa Barack Obama, la moglie Michelle e le figlie. A casa Oleandra spesso si sono rincorsi ospiti d'eccezione, attori hollywoodiani amici di George, ma questa volta c'è davvero tanto fermento e misure precauzionali per l'insolito passaggio. Sabato sera è prevista una cena benefica sul lago.

Il sindaco del paese sulle sponde del Lario ha già annunciato la chiusura di un parcheggio vicino alla residenza e ribadito i divieti attorno alla villa per la quiete e la sicurezza dei personaggi. Un'ordinanza pensata per tutelare la riservatezza dell'attore in cui si vieta il passaggio e la sosta attorno a Villa Oleandra sarà ulteriormente rafforzata per la visita di Obama. Controlli previsti anche via lago, soprattutto nel tratto in cui si affaccia il giardino di casa Clooney. Il divo di Hollywood ha fatto del lago di Como il suo rifugio italiano ben 15 anni fa ed è motivo di orgoglio da parte della cittadinanza che ne tutela la privacy. Per i flash però è caccia allo scatto di Obama e Clooney...

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali