FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Chiara Ferragni: “Stupro e minigonne? Molto preoccupata da questa mentalità”

Due messaggi della influencer sui casi di cronaca per dire basta a chi minimizza la violenza sulle donne

Non solo moda e leggerezza, ma anche un segnale fermo sulle questioni importanti che coinvolgono la nostra società. Non è la prima volta che Chiara Ferragni scende in campo per dire la sua sui comportamenti che ritiene pericolosi. Posta uno stralcio di giornale sul caso della minigonna al liceo e scrive: “Decisamente preoccupata da questa mentalità”. Ancor peggio sul caso della condanna per stupro ridotta…

 

“Senza parole per questi atti che dimostrano ancora una volta che i comportamenti violenti e pericolosi di un uomo vengono sempre minimizzati e le donne sempre colpevolizzate per i crimini commessi contro di loro. Questa società deve darsi una bella svegliata” ha scritto la fashion blogger. La Ferragni ha voluto dire la sua sul caso della riduzione di pena nei confronti di uno stupratore: sconto dovuto alla considerazione, tra le altre, che l’uomo fosse esasperato dalla “disinvoltura” della donna. Chiara non usa mezzi termini ed esprime il suo rammarico.

 

 

E si dice “decisamente preoccupata” anche sul caso del liceo romano dove una studentessa è stata invitata a non indossare la minigonna per evitare che l’occhio dei prof potesse cadere. Due messaggi sulle storie della Ferragni puntuali che non lasciano dubbi. Se fa l’influencer, Chiara compie la sua mission fino in fondo.

 

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare:

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali