FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
moneyfarm
Contenuto sponsorizzato

Quanto avrei guadagnato investendo 100mila euro nel 2019?
 

L'inizio dell'anno torna sempre buono per compilare la lista dei buoni propositi; uno di questi potrebbe essere pensare alla creazione di un portafoglio di investimento

Lasciare la liquidità sul conto, infatti, non è affatto una buona scelta. Cerchiamo di stimare quanto avresti potuto guadagnare, nel caso avessi deciso di investire 100mila euro nel 2019.

Quanto costa lasciare i soldi sul conto

Per un risparmiatore inesperto, lasciare la liquidità sul conto potrebbe sembrare la scelta più conveniente. In realtà, nonostante in Italia ci siano posteggiati oltre 1.500 miliardi di euro sui conti correnti, secondo i dati della Banca d’Italia, tenere i soldi immobilizzati non solo non genera rendimento ma ha un costo. Bisogna considerare quello di gestione del conto corrente e la svalutazione del capitale, causata dall’inflazione, che per il 2020 dovrebbe aggirarsi attorno allo 0,8 per cento su base annua. Facendo un esempio pratico: 10mila euro lasciati fermi per 5 anni in banca, diventerebbero poco più di 8mila. Mille euro tenderebbero, addirittura, ad azzerarsi.

L’importanza di investire in un portafoglio diversificato

Tra le prime buone regole da seguire, quando si decide di investire, c’è quella di creare un portafoglio diversificato. In questo modo si può contare su un valido strumento per combattere la volatilità, inevitabile, dei mercati. Questa buona norma vale indipendentemente dalla somma in questione, anche nel caso si decidesse di investire 100mila euro. Per iniziare a diversificare, compiendo il primo passo nella direzione di un portafoglio bilanciato, è bene rivolgersi ad un consulente indipendente, in grado di fornire un valido supporto, al giusto costo.

Quanto avresti potuto guadagnare nel 2019?

Il servizio offerto da Moneyfarm rappresenta un’opportunità da valutare per la creazione di un portafoglio diversificato. Le soluzioni di investimento bilanciate e diversificate, infatti, hanno fatto registrare rendimenti interessanti nello scorso anno. Facciamo qualche esempio pratico, in base al livello di rischio. Prendiamo in esame i rendimenti dei portafogli Moneyfarm: livello di rischio 2 (+7,74 per cento dal 13 gennaio 2019 ad oggi); livello di rischio 4 (14,04 per cento) e, infine, aumentando il rischio fino al livello 6, il tasso di rendimento ha toccato il 17,43 per cento.

 

Prova Moneyfarm e simula un Portafoglio personalizzato