FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Yamaha, offensiva scooter con TMAX 2020 e Tricity 300

Lo scooterone per eccellenza e il tre ruote in cilindrata 300 per affermare la leadership Yamaha nella categoria

Yamaha TMAX a Eicma 2019

In un mare di superbike e super naked, terreno in cui Yamaha dice la sua con vigore, la Casa giapponese ha scelto Eicma per presentare i suoi nuovi scooter di fascia medio-alta. Il nuovo TMAX 2020, settima generazione, e la versione 300 di Tricity, il tre ruote che già conosciamo nella cilindrata 125 e che dal 2015 ha conquistato oltre 15 mila clienti in Europa.

Partiamo dai nuovi TMAX e TMAX Tech MAX, le due nuove versioni 2020 del maxi-scooter più amato in Italia e in Europa. Dal 2001, anno del debutto, sono 275 mila le versioni del TMAX vendute nel continente e adesso, con la 7° generazione, sale la cilindrata fino a 560 cc e con questa la dinamicità, ma il bicilindrico rispetta anche lo standard Euro 5. Il capostipite degli Sports Scooter incrementa ancora i valori di coppia e potenza (rispettivamente del 6 e del 3,5%) in tutto lʼarco di erogazione, regalando prestazioni superiori alla categoria di appartenenza.

 

Dal punto di vista estetico, TMAX 2020 acquista le nuove e compatte frecce anteriori a LED, completamente integrate nella carena, mentre il faro posteriore a LED ha unʼoriginale forma a T particolarmente “stilosa”. Modificato anche il setting delle sospensioni, che poggia sulle due modalità D-Mode, per un assetto che offre una maggior precisione di guida e di serie conta sul Traction Control. Detto che lo scooterone Yamaha si guida anche con la patente A2, arriverà a listino a dicembre, con prezzi che partono da 12.000 euro.

 

A Eicma debutta anche Yamaha Tricity 300. Siamo qui nel campo dei mezzi alternativi, perché lo scooter a tre ruote significa che può essere guidato anche da chi ha soltanto la patente B (e non deve così mettersi in fila nelle autoscuole per conseguire i vari patentini per motocicli). La cilindrata maggiore significa chiaramente più dinamicità, senza compromettere la collaudata stabilità e sicurezza del modello.

 

Lʼangolo di sterzo di 72º fa di Tricity 300 un veicolo maneggevole e facile da guidare, e grazie ai 130 mm di altezza libera dal suolo affronta con disinvoltura lʼasfalto irregolare. Gli pneumatici da 14 pollici sono stati sviluppati in collaborazione con Bridgestone, mentre i freni contano sullʼABS e sul sistema “Unified Braking System Yamaha”, che fornisce una forza frenante equilibrata a tutte e tre le ruote per un maggiore controllo.

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali