FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Volkswagen, la prossima GTI sarà la Up!

Primo motore a benzina con filtro antiparticolato

Questione di geni. Quelli della sportività che Volkswagen racchiuse nella sigla GTI e infuse, più di 40 anni fa, nellʼallora prima Golf GTI. Quel Dna si è mantenuto intatto e fa la sua apparizione sulla Volkswagen Up! GTI, prima volta di una city car di segmento A con queste stimmate. Ma a ben guardare le somiglianze tra quella prima Golf GTI e questo prototipo sportivo della Up! sono parecchie.

GTI, eredità pesante

La nuova Up! GTI è ancora un prototipo, ma nel 2018 diventerà un modello di serie. È lunga 3,6 metri, ma la prima Golf GTI del 1976 era poco più lunga di 3,7 metri. Anche il peso tende a equivalersi, sotto i mille chili, e questo permette al motore di esprimere tutta lʼesuberanza dei 115 CV sulla city car, come riuscivano i 110 cavalli della prima Golf GTI. Certo i motori erano molto diversi, allora Volkswagen montava un 1.6 benzina, oggi un 3 cilindri turbo 1.0, che consente di sfiorare i 200 km orari di velocità e, grazie ai 200 Nm di coppia massima (a soli 2.000 giri) di accelerare da 0 a 100 in appena 8,8 secondi.

Una novità eclatante della futura Up! GTI è il fatto che il motore tre cilindri turbo sarà il primo a benzina ad avvalersi del filtro antiparticolato. Segno di come anche una piccola sappia innovare e la nuova Up! ‒ proposta anche a trazione elettrica ‒ ne è la dimostrazione. Quanto al look del prototipo, è chiaramente specifico con le doppie strisce laterali, i cerchi in lega leggera e allʼinterno il tessuto quadrettato Clark. Volkswagen assicura che la vettura avrà 5 colori di carrozzeria e la possibilità di avere il tetto con una tinta a contrasto. Staremo a vedere.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali