FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Renault Captur, il B-Suv fa il salto di qualità

La sfida francese al Salone dominato dalle tedesche

Bisogna dare atto a Renault del suo coraggio. A Francoforte sʼincunea nella strabordante presenza tedesca per far conoscere un suo nuovo modello: la seconda generazione di Captur. Non è un modello da poco, è il Suv di segmento B più venduto in Italia ad esempio, leader di una categoria che ha abbandonato i volumi di nicchia per diventare un capitolo importante dei mercati europei.

Piccoli Suv crescono

A svelare il Nuovo Captur cʼè anche Thierry Bolloré, il nuovo numero uno del gruppo Renault dopo lo spinoso avvicendamento a Carlos Ghosn al vertice. Con lui Laurens van den Acker, il Direttore Design Industriale Renault, artefice del new look dellʼUrban Suv, cresciuto di 11 cm rispetto al modello passato e quindi con un abitacolo più spazioso ed equipaggiamenti da categoria superiore. Su strada vedremo il Nuovo Captur a inizio 2020, con una gamma motori che si compone di tre benzina, due diesel e unʼibrida plug-in, per potenze comprese fra 95 e 155 CV.

La cosa che si coglie subito è il radicale cambiamento del look e lʼaccrescimento delle misure. Una tendenza in atto in tutta la categoria dei B-Suv (in Francia lo si vede anche sulla