FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nissan lancia il “Manuale per lʼautomobilista elettrico”

Aver cura della batteria è un obbligo, ma non solo. Ecco i consigli di Nissan per gestire al meglio lʼauto elettrica

Auto elettriche, nel 2020 sarà exploit

Ci sono cose che dovrebbero essere scontate e altre che richiedono invece un poʼ di attenzione. Sono i consigli per prendersi cura della propria auto elettrica, buone pratiche di comportamento anche verso gli altri, che hanno indotto Nissan a lanciare un “Manuale per lʼautomobilista elettrico”.

Un manuale che vuol rendere omaggio anche ai 10 anni della Leaf, lʼauto elettrica più venduta al mondo e adesso ulteriormente rinnovata e potenziata nella gamma, con le due versioni da 40 e 62 kWh. Ma qual è il primo consiglio che Nissan dà allʼautomobilista elettrico? Naturalmente lʼaver cura della batteria. Lo stato della carica non deve mai essere troppo basso, perché ne penalizzerebbe lʼefficienza e la durata nel tempo, giusto allora mantenere un livello di carica oltre il 50-60%. E se si sta via per un tempo lungo? Ci sono funzioni da attivare ‒ come Sleep sulla Leaf ‒ proprio per queste situazioni di fermo prolungato.

 

Altro consiglio del “Manuale” è quello di vivere lʼauto elettrica come una community. L’app Nissan Charge non serve soltanto a gestire le funzioni della propria auto e scoprire dove ricaricarla, ma può aiutare anche gli altri membri della community su quali sono i migliori punti di ricarica o come pianificare un viaggio. Non essere egoisti significa inoltre pensare a chi viene dopo di noi in una stazione di ricarica pubblica: inutile occupare aree per lungo tempo se non ne abbiamo bisogno. La cortesia è un valore, allora consideriamo lʼipotesi di lasciare un biglietto sul parabrezza per informare gli altri sul tempo che ci vorrà.

 

Condividere la propria colonnina domestica è un altro atto di cortesia. Qui subentrano i rapporti con i nostri condomini, è chiaro, ma è bene farsi promotori dellʼinnovazione in corso e non sorprende come siano sempre di più gli edifici e i parchi residenziali che stanno attivando colonnine per auto elettriche a disposizione dei residenti. Il segmento è dʼaltronde in crescita, si stima che le vendite in Europa di auto elettriche in questo difficile 2020 aumenteranno del 70% circa. Facciamoci trovare pronti!

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali