FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il motore centrale, la rivoluzione di Chevrolet Corvette

Sette generazioni di prodotto per incarnare la sportività Usa

Lunga vita alla Chevrolet Corvette, la sportiva icona della motor industry americana. Unʼauto in grado di legare generazioni lontanissime fra loro, a partire dal 1953, quando fu prodotto il primo esemplare. Adesso però, dopo 66 anni, la settima generazione della Corvette è rivoluzionaria: è infatti la prima a motore centrale. Una soluzione moderna, più efficiente perché bilancia meglio i pesi e migliora le prestazioni in curva.

Ecco la nuova Corvette

La cosa incredibile è che in sette decadi e ben sei generazioni di prodotto, la Corvette mai ha perso il suo appeal e la sua forza penetrativa sul mercato nordamericano. Nel mondo è sempre stata meno diffusa, ma il suo mito non è stato meno attrattivo, anche per la fiction cinematografica che lʼha esaltata. Nel presentarla al mondo intero, General Motors ha in effetti ideato un megashow in stile hollywoodiano. Esteticamente la settima generazione della Chevrolet Corvette è bellissima, moderna e più compatta, con il motore 8 cilindri visibile attraverso il vetro posteriore.

La soluzione del motore centrale ha cambiato profondamente il design dellʼauto. Il vano abitacolo è stato avanzato di oltre 4 centimetri e il look più aggressivo che ne scaturisce avvicina le supercar europee. Il motore V8 aspirato ha cilindrata di 6.200 cc e sviluppa 495 CV di potenza e 637 Nm di coppia massima, ma i clienti hanno inoltre vari pacchetti che ne potenziano ulteriormente le prestazioni. Scelta rivoluzionaria anche per la trasmissione, ora a doppia frizione e 8 rapporti. Tra gli inserti di qualità, ecco i rivestimenti in pelle, lʼalluminio e vera fibra di carbonio per le finiture interne.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali