FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Alpine A110S, la sorella “cattiva” della coupé

Due novità per il brand Alpine: la A110S stradale è la più potente della gamma, la A110 Rally ritorna nelle competizioni

Alpine, un brand nato per correre

Il nome Alpine ha riempito pagine e pagine di storia delle competizioni rally. Nel 1973 vinse il titolo mondiale costruttori, battendo calibri come Porsche, Lancia, Ford. Il ritorno alle corse della Casa francese è quindi una “notiziona”, che prende corpo dal ritorno sul mercato con la coupé biposto A110, di cui è appena arrivata in Italia la versione S da 292 cavalli.

Ma partiamo dallʼauto da corsa: la Alpine A110 Rally, allestita da Signatech con un telaio specifico, la trazione posteriore e un motore da 300 CV. È dedicata ai tanti fan delle corse rally, che potranno acquistarla (si parte da 150.000 euro) per le proprie partecipazioni private. Per Alpine è un rituffarsi nel suo mondo, dopo che con la A110S stradale aveva già varcato la soglia dellʼeccellenza dinamica. Questa è infatti la quarta edizione della Alpine A110, dopo la Premiere Edition e le due versioni Pure e Légende. Solo che il 1.8 benzina della A110S è più potente e di ben 40 CV rispetto alle altre.

 

Grazie alla carrozzeria leggera in alluminio e al peso contenuto in appena 1.114 kg, la nuova Alpine A110S riesce così a esprimere performance straordinarie, come i 4,4 secondi in accelerazione da 0 a 100 km/h. È unʼauto progettata per la precisione di guida e la stabilità alle alte velocità, con un cambio automatico Getrag a doppia frizione e 7 rapporti, con palette al volante. Una trasmissione che consente cambiate rapidissime, ben modulate dalle tre modalità di guida settabili: Normal, Sport e Track.

 

Esteticamente la A110S si distingue per il badge bandiera sui montanti posteriori in fibra di carbonio e arancione, per le pinze freno Brembo arancioni che agiscono su dischi da 320 mm di diametro, e per i cerchi “GT Race” specifici con finiture scure, mentre la tinta di carrozzeria Grigio Tuono in finitura opaca è un’opzione esclusiva di questo modello. Allʼinterno spiccano le impunture arancioni (che sostituiscono quelle blu delle altre versioni), i sedili Sabelt rifiniti in Dinamica e il volante in pelle e Dinamica.

 

A fornire gli pneumatici è Michelin, si tratta di raffinati Pilot Sport 4 da 215 mm davanti e da 245 mm per l’assale posteriore. In Italia il brand può contare su due Alpine Centre, a Roma in Via Tiburtina 1155 e a Milano in Viale Certosa 144. I prezzi della Alpine A110S partono da 68.200 euro.

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali