FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Venezuela, famiglia vittima di un naufragio: la mamma muore mentre i figli sopravvivono quattro giorni aggrappati al suo corpo

La donna ha allattato i bambini fino all'ultimo istante, arrivando a bere la propria urina per idratarsi e continuare a nutrirli

Twitter

Erano partiti per una gita in barca da Higuerote, vicino a Caracas, con l'intenzione di raggiungere l'isola caraibica di La Tortuga una donna venezuelana di 40 anni, Mariely Chacon, il marito, i due figli di 2 e 6 anni, la tata e quattro amici. Improvvisamente, un'enorme onda ha colpito l'imbarcazione distruggendo lo scafo. E' accaduto il 3 settembre; quattro giorni dopo, i soccorritori hanno trovato - su una scialuppa di salvataggio improvvisata - Chacon morta e i bambini vivi: sono sopravvissuti aggrappandosi al corpo della madre, la quale li ha allattati fino alla morte.

Per quanto riguarda le altre persone presenti sull'imbarcazione, la tata è sopravvissuta nascondendosi in un frigo in cui si è riparata dal caldo, mentre gli altri cinque - compreso il padre del bambino - sono ancora dispersi.

 

Il sacrificio di Chacon - Chacon, che secondo quanto riportano i media locali è morta per collasso cardiocirclatorio causato dalla disidratazione, ha allattato i propri figli fino all'ultimo istante, arrivando a bere la propria urina per idratarsi, continuare a nutrirli e così salvarli. I bambini, Jose David e Maria Beatriz Camblor Chacon, e la tata sono stati portati d'urgenza in ospedale. Stanno bene.

 

L'Autorità marittima nazionale venezuelana Inea ha fatto sapere che "la donna è morta tre o quattro ore prima del salvataggio". Il funerale si è svolto sabato ed è stato trasmesso su YouTube.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali