FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, sosteneva che le mascherine fossero inutili: muore di coronavirus a 37 anni

Su Facebook aveva pubblicato diversi post contro i dispositivi di protezione individuale, dicendo che lui non ne avrebbe acquistato

Sosteneva che la mascherina fosse inutile, una moda passeggera e che non l’avrebbe indossata. Su Facebook ha pubblicato diversi post contro i dispositivi di protezione individuale, dicendo che lui non ne avrebbe acquistato anche se il coronavirus continuava a circolare. Ora Richard Rose, 37 anni, è morto proprio di Covid. E' accaduto in Ohio, negli Stati Uniti.

Da aprile fino a metà giugno, l'uomo ha sbeffeggiato chi indossava le mascherine, poi i primi sintomi e la scoperta della positività. Ha trascorso una giornata intera in una piscina pubblica senza rispettare le misure di sicurezza. Come riportano i media americani, Rose ha poi ipotizzato di essere stato contagiato proprio in quella situazione.

 

"Sono stato molto malato negli ultimi giorni. Sintomi di Covid-19. Questa mattina finalmente mi hanno fatto il tampone. Dovrei sapere presto quali sono i risultati. Voglio solo sentirmi di nuovo bene”, aveva scritto in un primo post per poi confermare la diagnosi qualche giorno dopo.

 

"Sono ufficialmente in quarantena per i prossimi 14 giorni - si legge in un post del 1 luglio - Sono appena risultato positivo al COVID-19. Avevo appena iniziato un nuovo lavoro!". Uno stato di salute che peggiorava progressivamente fino alla morte il 4 luglio.

 

La notizia della sua scomparsa arriva insieme a quella di un altro statunitense, un 30enne morto in Texas dopo aver partecipato a un Covid party.

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali