FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ue, per una settimana controlli straordinari su cinture sicurezza

Durerà fino al 17 settembre. Lʼobiettivo è quello di ridurre il numero delle vittime della strada e degli incidenti stradali

Ue, per una settimana controlli straordinari su cinture sicurezza

Parte l'11 settembre, in tutti i Paesi dell'Unione europea una campagna straordinaria di controlli sul corretto utilizzo delle cinture di sicurezza. L'obiettivo è quello di ridurre il numero delle vittime della strada e degli incidenti stradali. Durerà una settimana, fino al 17 settembre, ed è promossa da un network europeo di cooperazione tra polizie stradali.

In Italia la polizia stradale ha predisposto specifici controlli sull'intero territorio, in particolar modo sulle arterie autostradali e di grande comunicazione.

Per l'intera settimana, dunque, il corretto utilizzo da parte dei conducenti e dei passeggeri dei veicoli a motore, delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta, con particolare riguardo ai passeggini per bambini, sarà monitorato in tutti i Paesi europei.

L'operazione congiunta è stata denominata "Seatbelt" (che vuol dire proprio "cintura di sicurezza"). Il network europeo delle polizie stradali che l'ha programmata, "Tispol", è nato nel 1996: vi aderiscono tutti gli Stati membri dell'Ue, oltre a Svizzera e Norvegia, con la Serbia come osservatore. L'Italia ha la presidenza dal mese di ottobre del 2016.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali