FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Ucraina, Zelensky: "Stiamo aspettando le armi troppo a lungo" | Raid russi su Leopoli e Chernihiv | Colpito il laboratorio nucleare di Kharkiv

Respinto un tentativo di sbarco russo a Odessa. Sirene antiaeree in diverse città. Sarebbero almeno cinque le persone rimaste ferite nei raid su Leopoli.Il Giappone: "Rischio reale che Mosca usi il nucleare"


La visita di Biden a Varsavia: incontro con Duda e con due ministri di Kiev

Il presidente Joe Biden ha incontrato a Varsavia il presidente polacco Andrzej Duda. Nella capitale polacca il capo della Casa Bianca ha avuto un meeting anche con i ministri degli Esteri e della Difesa ucraini, Dmytro Kuleba e Oleksii Reznikov.

Leggi Tutto Leggi Meno

Il conflitto russo-ucraino arriva al suo trentunesimo giorno.

Secondo

Zelensky

, l'Ucraina "sta aspettando troppo a lungo per le armi richieste alla comunità euro-atlantica, è impossibile salvare Mariupol senza carri armati e aerei".

Biden

, dopo l'incontro con il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, e quello della Difesa, promette a Kiev altri aiuti e sanzioni contro

Putin

che definisce, parlando con i rifugiati, "un

macellaio

". Le autorità ucraine segnalano che è stato respinto un tentativo di sbarco russo a Odessa.

Tre esplosioni

sono state udite

vicino a Leopoli

, secondo la Cnn sarebbero opera dell'esercito russo. Per il premier giapponese la probabilità che la

Russia

utilizzi

armi nucleari

"sta diventando più reale". Le forze russe hanno colpito nuovamente il centro di ricerca nucleare a

Kharkiv

.
  • 27 mar

    Zelensky: "Se non ci danno aerei, c'è il rischio che la Russia minacci i vicini"

    Se l'Ucraina non riceverà aerei militari, la Russia potrebbe minacciare i Paesi vicini. È quanto sostiene il presidente ucraino Zelensky in una videoconferenza con il suo omologo polacco Andrzej Duda, nella quale si è anche detto "deluso" che Kiev non abbia ricevuto i MiG-29 dalla Polonia. In precedenza, il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba aveva dichiarato che gli Stati Uniti "non avevano obiezioni" alla fornitura di jet all'Ucraina da parte della Polonia.

  • 26 mar

    Zelensky: "Stiamo aspettando le armi troppo a lungo"

    L'Ucraina "sta aspettando troppo a lungo per le armi richieste. Chi guida la comunità euro-atlantica? È ancora Mosca attraverso l'intimidazione?". Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, sottolineando che è "impossibile salvare Mariupol senza carri armati e aerei aggiuntivi. L'Ucraina non può abbattere i missili russi con fucili e mitragliatrici".

  • 27 mar

    Usa, Blinken: altri 100 milioni di dollari di aiuti per i civili

    Gli Stati Uniti concedono altri 100 milioni di dollari all'Ucraina. Lo annuncia il segretario di Stato Antony Blinken, sottolineando che i fondi saranno destinati all'assistenza e la sicurezza dei civili. Saranno inclusi veicoli blindati e attrezzature alla Guardia di confine ucraina e alla polizia nazionale, "che sono in prima linea per salvare e proteggere i civili dal brutale assalto di Putin".

  • 26 mar

    Il Parlamento ucraino conferma: colpito il laboratorio nucleare di Kharkiv

    Le forze russe hanno colpito nuovamente il centro di ricerca nucleare a Kharkiv. Lo conferma il Parlamento ucraino, dopo che la notizia era stata data dal Kyiv Independent. Secondo l'Ispettorato nazionale per l'energia nucleare, citato nel messaggio del Parlamento, "è al momento impossibile valutare la gravità del danno, in quanto le ostilità continuano nella zona dell'installazione nucleare".

  • 27 mar

    Kiev: gli Usa non hanno obiezioni all'invio di aerei dalla Polonia

    Il governo ucraino ha detto che gli Stati Uniti "non hanno obiezioni" alla fornitura di aerei militari all'Ucraina dalla Polonia. Il Pentagono ha respinto questa possibilità nelle scorse settimane, definendo un'offerta polacca in tal senso "ad alto rischio". In una dichiarazione scritta, il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ha però affermato che alti funzionari a Washington "non hanno obiezioni al trasferimento di aerei. Per quel che possiamo concludere, la palla è ora nel campo polacco. Analizzeremo ulteriormente la questione con i colleghi polacchi".

  • 26 mar

    Di Maio: "Guerra in stallo, può aumentare l'aggressività di Putin"

    "La guerra di Putin sta arretrando, non sta avanzando. La sua guerra non sta andando bene e questo può aumentare la sua aggressività". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, il quale ha commentato anche il discorso di Joe Biden. Il presidente americano "ha fatto un discorso chiaro, ha usato parole precise, ma dall'altra parte Putin usa le bombe. Le parole di Biden devono servire a far capire chiaramente a Putin che deve fermarsi".

  • 26 mar

    Nuovi raid russi su Leopoli

    Nuovi raid russi su Leopoli, nell'ovest dell'Ucraina, vicino al confine polacco, dopo quelli che nel pomeriggio avevano provocato almeno 5 feriti. Lo ha riferito l'amministrazione militare regionale su Telegram, citata da Ukrinform, segnalando "altre tre potenti esplosioni" e precisando che "gli allarmi aerei restano".

  • 26 mar

    In fuga da Maripul - VIDEO

  • 26 mar

    Ucraina, i sindaci "eroi" nel mirino dei russi - VIDEO

  • 26 mar

    Esercito russo tra morti, suicidi e mercenari - VIDEO

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali