Speciale Guerra Ucraina

LA GIORNATA IN TEMPO REALE

Zelensky al Bundestag: "Chiuderemo la guerra alle nostre condizioni, l'Ucraina non sia divisa da un muro"

Il presidente ucraino, in un discorso al Parlamento tedesco, ha affermato che l'Ucraina non deve essere divisa, tracciando parallelismi con il muro di Berlino

di Redazione online
11 Giu 2024 - 22:46
LIVE
Ultimo aggiornamento: 11 giorni fa

La guerra in Ucraina giunge al giorno 839. Zelensky, in visita a Berlino, in un discorso al Bundestag, il Parlamento tedesco, ha affermato che l'Ucraina non deve essere divisa, tracciando parallelismi con il muro di Berlino. "Chiuderemo la guerra alle nostre condizioni, l'Ucraina non sia divisa da un muro". "La Russia lascia dietro di sé centinaia di cimiteri, Vladimir Putin è abituato a sottomettere gli altri", ha poi ricordato. Zelensky in precedenza aveva incontrato Scholz per il quale "non ci sarà nessuna pace dettata da Putin, chiedo a tutti di aiutare Kiev nella difesa aerea". Il presidente ucraino: "Dobbiamo vincere, ci servono almeno sette sistemi Patriot". Il ministero della Difesa russo ha annunciato che è iniziata la seconda fase delle esercitazioni nucleari non strategiche nel Paese. 

Zelensky a Berlino per il vertice sulla ricostruzione dell'Ucraina

1 di 32
© Ansa © Ansa © Ansa © Ansa

© Ansa

© Ansa


"Al G7 saranno annunciate nuove sanzioni contro la Russia" per la sua aggressione dell'Ucraina. Lo ha detto il portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale americana John Kirby in un briefing con un ristretto gruppo di giornalisti. Il presidente "non vede l'ora di essere in Italia per avere questi importanti colloqui", ha aggiunto, precisando che Biden continuerà a premere sugli alleati affinché usino gli asset della Russia congelati" per aiutare l'Ucraina.  


"Non è colpa nostra se purtoppo" l'accordo per il transito del grano sul Mar Nero "non è stato prorogato". Lo ha detto il presidente russo, Vladimir Putin, incontrando al Cremlino il ministro turco degli Esteri, Hakan Fidan. Lo riporta la Tass. Ankara era stata decisiva per il raggiungimento dell'accordo poi abbandonato da Mosca. Putin, tuttavia, ha ricordato che le successive iniziative turche "sono state respinte all'ultimo momento anche dalla parte ucraina". La Russia, ha assicurato Putin, in ogni caso considera con attenzione le iniziative turche in materia di sicurezza del Mar Nero. "Conosco anche l'iniziativa del presidente Erdogan riguardo alla situazione nel Mar Nero", ha osservato Putin, "consideriamo attentamente e con grande rispetto tutte le iniziative della Repubblica turca su questo e rimarremo in contatto con voi".


Quasi tutti i 77 deputati del partito di estrema destra dell'Afd, tranne quattro, hanno disertato la seduta della Camera bassa del parlamento tedesco (Bundestag) indetta per ascoltare il discorso del presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Lo riferisce l'agenzia Dpa.


Navi da guerra statunitensi e canadesi "seguono come un'ombra" la flottiglia russa che ha superato la costa orientale della Florida nel suo cammino verso Cuba. Lo scrive Newsweek sulla base dei dati tracciamento marittimo e aereo open source. Per monitorare i russi è stato messo in campo anche un aereo P-8A Poseidon, considerato un "caccia sommergibili". Le navi impegnate nel pattugliamento sarebbero la Cg Stone, i cacciatorpediniere Uss Truxtun e USS Donald Cook, e la fregata canadese HMCS Ville de Quebec.


"La Russia lascia dietro di sè centinaia di cimiteri" e Vladimir Putin è abituato a sottomettere gli altri: "La Russia ha distrutto Grozny e Aleppo, diviso la Moldavia, costretto la Bielorussia in ginocchio". Lo ha detto nel suo discorso al Bundestag di Berlino il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ricordando anche le uccisioni di oppositori del leader del Cremlino in Europa occidentale. "E' nel nostro interesse comune che Putin perda". 


Volodymyr Zelensky ha affermato che l'Ucraina non deve essere divisa, tracciando parallelismi con il muro di Berlino in un discorso al Parlamento tedesco. "Potete capire perché stiamo lottando così duramente contro i tentativi della Russia di dividerci, di dividere l'Ucraina. Perché stiamo facendo assolutamente di tutto per prevenire un muro tra le parti del nostro Paese", ha detto Zelensky al Bundestag. 


"Noi chiuderemo questa guerra nell'interesse di tutti i figli, la chiuderemo alle nostre condizioni". Lo ha detto il presidente ucraino Volodomyr Zelensky parlando al Bundestag. 


La fregata russa Ammiraglio Gorshkov, che trasporta anche missili ipersonici Zirkon, e il sottomarino nucleare Kazan stanno compiendo esercitazioni nell'Atlantico con l'impiego di armi guidate di precisione. Lo ha detto il ministero della Difesa. Durante le manovre sono stati simulati al computer lanci di missili fin oltre i 600 chilometri di distanza, ha precisato il dicastero, citato dall'agenzia Interfax. 


"La mobilitazione è un tema. In Ucraina vige il diritto di guerra. E abbiamo bisogno di uomini per difendere le nostre città". Lo ha detto Volodymyr Zelensky, in conferenza stampa a Berlino con Olaf Scholz, a margine della conferenza sulla ricostruzione dell'Ucraina. 


Un distaccamento di navi da guerra russe della Flotta del nord "arriveranno domani a Cuba". Lo annuncia il comandante della Marina, Alexander Moiseev, citato dalla Ria Novosti. "Lo confermo, rientra nell'ambito della cooperazione internazionale tra Russia e Cuba", ha detto il militare. Nei giorni scorsi erano state annunciate manovre militari nelle acque dei Caraibi.


"Un commento sulle elezioni in Germania non sarebbe adeguato da parte mia". Lo ha detto Volodymyr Zelensky, a Berlino, in conferenza stampa con Olaf Scholz a margine della conferenza sulla Ricostruzione dell'Ucraina. "Per me è importante che la gente non voti semplicemente soluzioni filorusse. Questo è pericoloso non solo per le Ucraina, ma anche per i loro stessi Paesi".



"La conferenza in Svizzera è già di per sé un successo". Lo ha detto Volodymyr Zelensky a Berlino, in conferenza stampa con Olaf Scholz. "È importante che noi abbiamo lanciato questa iniziativa perché la guerra viene condotta contro di noi", ha aggiunto.


I rischi di un attacco all'Unione Europea sono reali: la Russia potrebbe avere un centinaio di testate nucleari nella regione-exclave occidentale di Kaliningrad: lo ha detto il ministro degli Esteri polacco, Radoslaw Sikorski, durante la cerimonia di apertura della Conferenza sulla ricostruzione dell'Ucraina 2024. 


Per esserci un ingresso nelle trattative di pace "Putin dovrebbe essere disposto a ritirare le truppe", ma la conferenza in Svizzera "potrebbe essere una strada per avviare un processo in cui un giorno entri anche Putin, quando il tempo sarà maturo. E questo lo decide soltanto l'Ucraina". Lo ha detto il cancelliere tedesco Olaf Scholz a Berlino in conferenza stampa con il leader ucraino Zelensky.


"Ho partecipato alla Conferenza su Ricostruzione Ucraina, guidando una grande delegazione italiana, con oltre 90 imprese presenti. Ho ribadito il sostegno del Governo italiano alla ripresa e ricostruzione dell'Ucraina. Pronti a ospitare in Italia la prossima Conferenza nel 2025". Così su X il vicepremier e ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani.


Le truppe russe hanno conquistato altri due villaggi in Ucraina: Artyomovka nella regione di Lugansk e Timkovka in quella di Kharkiv. Lo annuncia il ministero della Difesa di Mosca. 


"Voglio annunciare un nuovo pacchetto da 140 milioni di euro per interventi sulle infrastrutture, ferrovie, salute, agricoltura e lo sminamento. E' l'ultima decisione del governo, e ci sono anche 45 milioni per la ricostruzione di Odessa, oggi firmeremo un memorandum per la cooperazione in questo ambito". Lo ha annunciato il ministro degli Esteri Antonio Tajani alla Conferenza per la ricostruzione dell'Ucraina a Berlino. "Per l'Italia è importante sostenere la ricostruzione della cattedrale" della città "che sentiamo italiana", ha aggiunto.


"Sono d'accordo con il ministro degli Esteri ucraino Kuleba. La rima strategia per la ricostruzione è la protezione delle infrastrutture ucraine attraverso la difesa aerea. Per questo l"Italia è pronta a fornire un nuovo pacchetto per la difesa aerea dell'Ucraina". Lo ha detto il vicepremier e ministro degli Esteri, Antonio Tajani, durante il suo intervento alla Conferenza sulla ricostruzione dell'Ucraina in corso a Berlino.


Gli attacchi russi contro gli impianti energetici dell'Ucraina hanno distrutto metà della sua capacità di produzione di elettricità. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky alla conferenza sulla ricostruzione dell'Ucraina a Berlino. "Sono riusciti a distruggere nove gigawatt della nostra capacità energetica, e lo scorso inverno avevamo bisogno di 18 gigawatt. Quindi la meta' ora non esiste più", ha aggiunto. 


"Noi crediamo che i negoziati dell'Ucraina per l'ingresso in Ue dovrebbero iniziare già alla fine del mese". Lo ha detto Ursula von der Leyen a Berlino. 


"Putin deve fallire e l'Ucraina deve affermarsi. E noi dobbiamo aiutare l'Ucraina a governare da sola il suo futuro". Lo ha detto Ursula von der Leyen Berlino. "Dobbiamo dare all'Ucraina quello di cui ha bisogno", ha aggiunto.


Non ci sarà "nessuna vittoria militare" e "nessuna pace dettata" da Vladimir Putin nella guerra in Ucraina. Lo ha detto il cancelliere tedesco Olaf Scholz in apertura della conferenza per la ricostruzione dell'Ucraina a Berlino, alla presenza di Volodymyr Zelensky. 


"Noi dobbiamo vincere questa guerra". Lo ha detto Volodymyr Zelensky a Berlino, alla conferenza sulla ricostruzione dell'Ucraina. 


"Vorrei chiedere a tutti di sostenere l'Ucraina nella difesa aerea. Perché la migliore ricostruzione è quella che non deve cominciare mai". Lo ha detto Olaf Scholz alla conferenza per la ricostruzione dell'Ucraina a Berlino.


Anche unità dell'esercito bielorusso partecipano alla seconda fase delle esercitazioni per l'impiego di armi nucleari non strategiche iniziata oggi. Lo ha annunciato il ministero della Difesa, sottolineando che lo scopo è quello di accertare la preparazione di queste armi per "garantire incondizionatamente la sovranità e l'integrità territoriale dello Stato dell'Unione", vale a dire, appunto, Russia e Bielorussia. Lo riferisce l'agenzia Tass.


Il ministero della Difesa russo ha annunciato oggi che è iniziata la seconda fase delle esercitazioni nucleari non strategiche nel Paese. Lo riporta la Tass. "In conformità con la decisione del presidente della Federazione Russa, è iniziata la seconda fase delle esercitazioni delle forze nucleari tattiche", si legge in un comunicato.


Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha annunciato il suo arrivo a Berlino per incontrare il cancelliere tedesco Olaf Scholz. "Io e il cancelliere Scholz discuteremo della continuazione dell'assistenza alla difesa, dell'espansione del sistema di difesa aerea dell'Ucraina e della produzione congiunta di armi", ha scritto Zelensky su X.


Gli Stati Uniti consentiranno alla Brigata Azov di utilizzare le armi fornite da Washington a Kiev per combattere conto le forze russe, ha annunciato il Dipartimento di Stato americano dopo l'eliminazione di un bando emesso nel 2014 a causa di preoccupazioni Usa sulla natura del gruppo militare ucraino.


Tre persone sono rimaste ferite in attacchi russi che hanno colpito il villaggio di Tsvitkovo, nella regione ucraina meridionale di Zaporizhzhia. Lo rendono noto le autorità locali, citate dai media di Kiev. Quattro bombe aeree guidate hanno causato la distruzione di diverse abitazioni ed edifici annessi, ha spiegato il governatore Ivan Fedorov.


Nelle ultime 24 ore le forze armate ucraine hanno effettuato 49 attacchi contro l'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk, con un bilancio di sette feriti tra cui tre dipendenti del Ministero per le Situazioni di emergenza. Lo riferiscono le autorità filorusse della regione ucraina.


L`Ucraina potrebbe mantenere alcuni degli aerei da combattimento F-16 che riceverà dai suoi alleati occidentali in basi straniere per proteggerli dagli attacchi russi. Lo ha detto Serhii Holubtsov, capo dell'aeronautica ucraina. "Un certo numero di aerei sarà immagazzinato in basi aeree sicure fuori dall`Ucraina in modo che non vengano presi di mira qui", ha affermato parlando dei velivoli, circa 60, che dovrebbero essere consegnati da Belgio, Danimarca, Paesi Bassi e Norvegia.

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri