LA GIORNATA IN TEMPO REALE

Il Cremlino conferma: i confini marittimi nel Baltico vanno modificati | Gb accusa la Cina di fornire aiuti militari letali a Mosca

Kiev: "Abbattuto un aereo d'attacco russo Su-25 nel Donetsk"

di Redazione online
22 Mag 2024 - 23:57
LIVE
Ultimo aggiornamento: 24 giorni fa
1 di 13
© IPA © IPA © IPA © IPA

© IPA

© IPA

La guerra in Ucraina è giunta al giorno 818. Il Cremlino conferma che c'è una proposta del ministero della Difesa per modificare i confini marittimi nel Baltico con Finlandia e Lituania. E' stato arrestato un generale russo che criticò la conduzione del conflitto. Il ministro della Difesa britannico, Grant Shapps, accusa la Cina di fornire alla Russia aiuti militari "letali". Kiev: "Abbattuto un aereo russo Su-25 nel Donetsk".


Lo Stato maggiore delle Forze armate ucraine ha annunciato che le forze di difesa hanno abbattuto  un aereo d'attacco russo Su-25 in direzione di Pokrovsky, nel Donetsk. Lo riferisce Ukrainska Pravda.



Gli ambasciatori dei 27 presso l'Ue hanno avuto una nuova discussione sul 14esimo pacchetto di sanzioni contro Mosca, ma dal giro di tavolo "emerge chiaramente che le posizioni sono ancora molto distanti tra loro". Lo si apprende da fonti qualificate. Benché la distanza "fosse prevista" e non si riscontra "nulla di particolarmente problematico in questa fase", serviranno ancora "settimane di lavoro prima di arrivare a un'intesa". Il pacchetto ad ogni modo prevede oltre 100 aggiunte alla lista tra persone ed entità, per lo più legate ad attrezzature militari e a coloro che hanno facilitato la deportazione di ucraini.


Il ministro della Difesa britannico, Grant Shapps, ha accusato la Cina di fornire alla Russia aiuti militari "letali" da utilizzare nella sua guerra contro l'Ucraina. Secondo Shapps, si tratta di "uno sviluppo significativo" nel conflitto.



Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, non ha smentito una proposta del ministero della Difesa di modificare i confini marittimi nel Mar Baltico con Finlandia e Lituania, sottolineando che il livello delle tensioni, specie in questa regione, "richiede relativi passi" dei ministeri e le agenzie russe "per garantire la sicurezza nazionale". Sul merito della questione Peskov, citato dall'agenzia Interfax, ha invitato i giornalisti a rivolgersi al ministero della Difesa. In precedenza una "fonte politico-militare" citata dalle agenzie russe aveva detto che Mosca "non ha assolutamente alcuna intenzione" di modificare i confini.


Il ministero della Difesa di Mosca ha detto che le truppe russe hanno conquistato un altro villaggio, Klescheevka, nella regione ucraina di Donetsk.


Un "esproprio" e "una violazione di tutte le regole e le norme del sistema economico e finanziario internazionale". Così il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha definito il via libera dell'Ue alla confisca dei proventi dagli asset russi da destinare all'Ucraina.


Mosca ha smentito definendola una "fake news" l'affermazione del Pentagono secondo la quale la Russia avrebbe lanciato un satellite che ha definito "probabilmente un'arma contro-spaziale", posizionandolo nella stessa orbita di un satellite Usa. "Non penso che dovremmo rispondere ad alcuna fake news diffusa da Washington", ha detto il vice ministro degli Esteri russo Serghei Ryabkov, citato dalla Tass.


Il Comitato dei rappresentanti permanenti presso l'Ue (Coreper II) ha approvato gli atti giuridici relativi all'istituzione di un nuovo regime sanzionatorio sulla "situazione interna in Russia" e "alle attività di repressione ivi occorrenti". Lo riportano fonti diplomatiche qualificate. Secondo quanto era stato dichiarato dall'Alto rappresentante Ue Josep Borrell, il regime sarebbe stato intitolato alla memoria di Alexei Navalny, almeno informalmente. La successiva adozione degli atti giuridici è prevista in occasione del Consiglio Affari esteri del 27 maggio. 


La Russia non ha alcuna intenzione di modificare i suoi confini nella regione del Baltico, secondo "una fonte militare-diplomatica" citata dalle agenzie russe. "Non c'è alcuna intenzione di rivedere la profondità delle acque, la zona economica o la piattaforma continentale vicino alla costa o la linea del confine di Stato russo nel Baltico", ha affermato la fonte. La precisazione fa seguito a un documento preparato dal ministero della Difesa, di cui si era avuta notizia ieri, mirante a rivedere la lista dei punti per misurare l'ampiezza delle acque territoriali al largo della costa russa e delle isole del Baltico.


La Russia ha lanciato quella che probabilmente è un'arma 'contro-spaziale' che ora si trova nella stessa orbita di un satellite del governo americano. Lo ha affermato il portavoce del Pentagono Pat Ryder. "Il 16 maggio la Russia ha lanciato un satellite nell'orbita terrestre bassa che, secondo noi, è probabilmente un'arma contro-spaziale presumibilmente in grado di attaccare altri satelliti nell'orbita terrestre bassa", ha detto Ryder alla Abc News. "La Russia ha schierato questa nuova arma contro-spaziale nella stessa orbita di un satellite del governo americano", ha aggiunto. "Ovviamente, è qualcosa che continueremo a monitorare".


Sono 1.300 i soldati russi uccisi nell'ultimo giorno di combattimenti in Ucraina e il bilancio dall'inizio della guerra sale a 496.370 morti. Lo scrive Rbc Ucraina, citando l'ultimo aggiornamento dello stato maggiore di Kiev. Contemporaneamente sono stati distrutti 22 veicoli corazzati da combattimento e 41 sistemi d'artiglieria. 


La città di Sumy, nell'area nord orientale dell'Ucraina, è rimasta senza elettricità a causa di un attacco russo. Lo ha riferito su Telegram Oleksiy Drozdenko, capo dell'amministrazione militare di Sumy. "A causa di un attacco nemico, la città di Sumy non sta ricevendo elettricita'. Aspettiamo la ripresa e prima di tutto stiamo garantendo le forniture alle infrastrutture critiche", ha scritto Drozdenko. Nella notte gli impianti energetici di Shostka e Konotop della regione di Sumy sono stati colpiti da droni nemici e al momento sono in corso i lavori per ripristinare la fornitura di energia elettrica.


Durante la notte, le forze russe hanno colpito con droni di tipo Shahed gli impianti energetici di Shostka e Konotop, nella regione ucraina di Sumy. Lo rende noto su Telegram l'amministrazione militare locale, secondo cui tutti i servizi necessari sono operativi e si stanno chiarendo le conseguenze dell'attacco russo. Sono in corso i lavori per ripristinare l'energia elettrica, interrotta a causa dell'attacco.


Le autorità di Mosca hanno deciso unilateralmente di modificare i confini marittimi della Russia con la Lituania e la Finlandia nel Mar Baltico, secondo un progetto di decreto governativo pubblicato martedì sera online dal Cremlino.

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri