FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Raid su Odessa provoca 20 morti, Zelensky: "E' terrorismo da parte dei russi" | Gazprom: nel 2022 export gas ridotto del 31%

Biden: "Sosterremo Kiev fino alla fine, Mosca non vincerà". Putin: "Siamo aperti al dialogo sulla stabilità e il disarmo"

Missili russi su un condominio a Odessa: le macerie dopo l'attacco

La guerra in Ucraina giunge al suo 128esimo giorno.

Almeno

20 persone sono rimaste uccise

da un

bombardamento russo su un condominio di Odessa

. Il governatore della regione ucraina di Mykolaiv ha riferito che l'area portuale della città è stata colpita con "bombe a grappolo, che sono proibite". Il colosso russo

Gazprom

ha reso noto di aver

ridotto dell'8,6% la produzione di gas

nei primi sei mesi del 2022 e del

31% l'esportazione verso i Paesi

non aderenti alla Comunità degli Stati indipendenti (ex repubbliche sovietiche). Il presidente Zelensky condanna l'attacco di Odessa: "E' stato un atto di terrorismo da parte dei russi".
  • 01 lug

    Kiev: "I russi hanno sganciato bombe al fosforo sull'isola dei Serpenti"

    Caccia da combattimento russi Su-30 hanno lanciato venerdì pomeriggio bombe al fosforo proibite sull'Isola dei Serpenti, da cui le forze di Mosca si erano ritirate nelle scorse ore. Lo ha denunciato il comandante delle forze armate ucraine Valery Zaluzhny, citato da Unian.

  • 01 lug

    Zelensky: raid su Odessa è un atto di terrorismo

    "Questo non è un attacco casuale come i media russi cercano di presentarlo", ma "un attacco missilistico mirato, un atto di terrorismo commesso dalla Russia". Lo ha detto il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, a proposito del bombardamento di oggi sulla regione di Odessa, che ha provocato almeno 21 morti. Lo riporta la Bbc.

  • 01 lug

    Kiev: Ankara sequestri nave russa da Berdiansk con grano

    L'ambasciatore ucraino ad Ankara, Vasyl Bodnar, ha chiesto alle autorità turche di sequestrare la nave russa Zhibek Zholy, giunta nei pressi delle coste turche del Mar Nero dal porto "occupato" di Berdiansk con un carico di 7mila tonnellate di grano. Il cargo, lungo 140 metri, ha gettato l'ancora a circa un chilometro dal porto di Karasu, a est dell'imboccatura del Bosforo. "Sono convinto che verranno prese misure che eviteranno i tentativi di violare la sovranità dell'Ucraina", ha affermato il diplomatico. Kiev ha accusato Mosca di aver rubato il suo grano.

  • 01 lug

    Gazprom: nel 2022 export gas ridotto del 31%

    Il colosso russo Gazprom ha ridotto dell'8,6% la produzione di gas nei primi sei mesi del 2022 e del 31% l'esportazione verso i Paesi non aderenti alla Comunità degli Stati indipendenti (Csi, ex repubbliche sovietiche). Lo rende noto la stessa Gazprom, secondo la Tass. La media giornaliera di esportazioni a giugno è crollata di un quarto rispetto allo scorso maggio.
     

  • 01 lug

    Filorussi Donetsk: incriminati altri 2 mercenari britannici

    Le autorità filorusse dell'autoproclamata Repubblica separatista di Donetsk hanno incriminato altri due "mercenari" britannici con le stesse accuse contestate ai tre combattenti volontari stranieri pro-Ucraina - due britannici e un marocchino - che sono già
    stati condannati a morte. Lo riferisce la Tass. 

  • 01 lug

    Media: l'Ue studia la messa al bando dell'oro russo

    L'Unione europea sta lavorando a nuove sanzioni per prendere di mira l'oro russo. Lo scrive l’agenzia Bloomberg citando alcune fonti secondo cui alcune nazioni spingeranno per includere nel nuovo pacchetto ulteriori misure prima che vengano presentate agli Stati membri per l'approvazione. Inoltre il nuovo pacchetto dovrebbe riguardare anche correzioni alle precedenti misure approvate, che potrebbero includere adeguamenti delle regole sul transito di merci sanzionate nell'enclave russa di Kaliningrad. 

  • 01 lug

    Erdogan: riparlerò con Putin e Zelensky per sblocco grano

    Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha reso noto che parlerà nuovamente di "esportazione dei prodotti agricoli" dall'Ucraina con l'omologo russo Vladimir Putin e il capo di Stato ucraino Volodymyr Zelensky. Lo riporta Anadolu. 

  • 01 lug

    Il Cremlino: le forze armate russe non attaccano obiettivi civili

    Le forze armate russe non attaccano obiettivi e infrastrutture civili durante le operazioni militari speciali. Lo ha dichiarato il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, commentando quanto comunicato dalle autorità ucraine sull'attacco russo a un edificio residenziale nella regione di Odessa, che ha provocato vittime e feriti. "Vorrei ricordarvi - ha chiarito - le parole del presidente, comandante supremo in capo. Le forze armate russe colpiscono i depositi militare, le imprese che equipaggiano e riparano l'hardware militare, i depositi di munizioni, le aree di concentrazione e addestramento dei mercenari, compresi quelli stranieri, e gli elementi nazionalisti". 

  • 01 lug

    Von der Leyen al Parlamento di Kiev: ora legge anti-oligarchi - VIDEO

  • 01 lug

    Kiev: sale a 20 il numero di vittime Odessa, gravi due bambini

    E' salito a 20 il numero delle persone uccise a seguito di un attacco missilistico russo nel villaggio di Sergiyivka, nella regione di Odessa. Lo afferma il servizio di emergenza statale dell'Ucraina come riporta Ukrinform. "Alle 13:30, 20 persone sono rimaste uccise, 38 sono rimaste ferite", si legge nel messaggio. Secondo il servizio di emergenza statale, i feriti sono stati ricoverate in ospedale. Otto persone sono state salvate, tre delle quali bambini.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali