FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Ucraina, la Cina invia truppe in Russia per esercitazioni | Partite altre quattro navi cariche di cereali dai porti di Odessa e Chernomorsk

Missili russi contro l'Università di Mykolaiv. Fonti di Kiev: c'è un'unità ucraina d'élite dietro l'attacco in Crimea

Ravenna, arrivata la prima nave carica di mais proveniente dall'Ucraina

La guerra in Ucraina è giunta al 175esimo giorno.

La Cina manda truppe in Russia per esercitazioni con diversi altri Paesi tra cui India e Bielorussia, pur precisando che la mossa "non è correlata all'attuale situazione internazionale e regionale". Dai porti ucraini di Odessa e Chernomorsk sono partite

altre quattro navi

cariche di semi e olio di girasole. Mosca fa sapere di aver firmato un contratto per produrre i

super missili Sarmat

e Putin accusa l'Occidente di aver preparato "per l'Ucraina un futuro da carne da cannone". I vertici dell'esercito russo dicono di non aver bisogno di armi nucleari per raggiungere i loro obiettivi e lanciano due missili contro l'Università Nazionale del Mar Nero a Mykolaiv.
  • 17 ago

    Bombardamento su Kharkiv: 6 morti e 16 feriti

    Almeno sei persone sono state uccise e 16 ferite in un bombardamento russo su Kharkiv, seconda città dell'Ucraina. Lo hanno dichiarato le autorità locali, mentre il presidente Volodymyr Zelensky ha denunciato un "attacco spregevole e cinico". Il sindaco di Kharkiv, Igor Terekhov, aveva inizialmente indicato su Telegram un bilancio di tre morti e dieci feriti, prima che il governatore regionale Oleg Sinegoubov lo rivedesse al rialzo.

  • 17 ago

    Cina, truppe in Russia per esercitazioni congiunte - VIDEO

  • 17 ago

    Autorità locali: attacco ucraino su Enerhodar, sotto il controllo dei russi

    Le truppe ucraine hanno dato il via a un massiccio attacco sulla città di Enerhodar, nella regione di Zaporizhzhia, attualmente sotto il controllo russo. Lo hanno reso noto le autorità locali. "Le formazioni armate del regime di Kiev hanno aperto il fuoco sull'area di Enerhodar", hanno spiegato le autorità esortando i residenti a mettersi al riparo in luoghi sicuri. 

  • 17 ago

    Kiev: possibile distruzione di una base russa nella regione di Kherson

    L'esercito ucraino ha, con ogni probabilità, distrutto una base militare russa a Nova Kakhovka nella regione di Kherson. Lo ha riferito il Dipartimento per le comunicazioni strategiche delle forze armate ucraine, secondo quanto riporta il Kiev Independent. Tra i 10 e i 15 soldati russi sono rimasti uccisi nell'attacco e altri potrebbero essere rimasti feriti durante la controffensiva delle forze ucraine. 

  • 17 ago

    La Cina ringrazia Putin: "Sostegno coerente e fermo su Taiwan"

    La Cina ringrazia il sostegno su Taiwan ricevuto dal presidente russo Vladimir Putin, secondo cui la visita della speaker della Camera Usa Nancy Pelosi è stata una "provocazione ben pianificata". Il portavoce del ministero degli Esteri Wan Wenbin ha ricordato che più di 170 Paesi hanno riaffermato il principio dell' Unica Cina, sostenendo Pechino "nella sua salvaguardia di sovranità nazionale e integrità territoriale". I giudizi di Putin "sono una manifestazione di cooperazione strategica ad alto livello tra Cina e Russia e del sostegno reciproco coerente e fermo su questioni che riguardano i reciproci interessi fondamentali". 

  • 17 ago

    Kiev: l'esercito russo non è più il secondo al mondo

    Nonostante i russi abbiano ancora molte risorse nei loro depositi, l'esercito di Mosca non è più il "secondo del mondo". Lo ha dichiarato il ministro della Difesa ucraino, Oleksii Reznikov, in un'intervista a Voice of America riportata dall'agenzia di stampa Ukrinform. "I russi - ha precisato - sono numerosi. Hanno molte risorse nei depositi e negli arsenali. Ma anche queste risorse sono ormai vecchie. Stanno portando in Ucraina persino i carri armati T-62, mentre gli elementi impiegati a scopo militare sono probabilmente fino a 135mila, ma questo è già un cocktail per la presenza di mercenari e altre forze mobilitate". 

  • 17 ago

    La Cina invia truppe in Russia per esercitazioni con altri Paesi

    Le truppe cinesi si recheranno in Russia per un ciclo di esercitazioni congiunte con la Russia e altri Paesi tra cui India, Bielorussia e Tagikistan. Lo ha riferito il ministero della Difesa di Pechino, precisando che la presenza cinese "non è correlata all'attuale situazione internazionale e regionale". Le operazioni militari fanno parte di un accordo di collaborazione con "l'obiettivo di approfondire la cooperazione pratica e amichevole con gli eserciti dei Paesi partecipanti, migliorare il livello di collaborazione strategica tra le parti e rafforzare la capacità di risposta a varie minacce alla sicurezza", si legge in una nota. 

  • 17 ago

    L'Ucraina ancora tra combattimenti e morti

  • 17 ago

    Kiev: i russi hanno rapito il sindaco di un villaggio nella regione di Kherson

    Svitlana Korotun, sindaco della comunità del villaggio di Verkhny Rohachyk nella regione di Kherson, è stata rapita dalla sua casa il 16 agosto e portata via dalle truppe russe, secondo quanto riferisce Yury Sobolevsky, vicepresidente della legislatura regionale, secondo quanto riporta Kiev Independent. Korotun è stata rapita perché si è rifiutata di collaborare con Mosca, ha detto Sobolevsky. 

  • 17 ago

    Gas e bollette triplicate in inverno? - VIDEO

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali