FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Bombe sulla centrale di Zaporizhzhia, scambio di accuse tra Mosca e Kiev | Zelensky: mondo reagisca per cacciare russi da impianto nucleare

Caccia russi distrutti nell'attacco alla base in Crimea. Mosca: "La guerra continuerà, superato punto non ritorno" 

Nato, Biden firma l'adesione di Svezia-Finlandia: "Alleanza più forte che mai"

"La Nato è più unita che mai, e con l'ingresso di Svezia e Finlandia sarà anche più forte che mai". Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, parlando alla cerimonia organizzata alla Casa Bianca per la ratifica del protocollo di adesione all'Alleanza atlantica dei due Paesi nordici.

Leggi Tutto Leggi Meno

La guerra in Ucraina è giunta al 169esimo giorno.

Immagini satellitari confermano che diversi aerei russi sono stati distrutti nell'attacco alla base aerea in

Crimea

. La situazione alla centrale nucleare di

Zaporhizhzhia

preoccupa il mondo. L'appello dell'Onu "a cessare immediatamente tutte le attività militari nelle immediate vicinanze dell'impianto" resta inascoltato: nuovi attacchi nella zona. La denuncia dei filo-russi, poi la replica di Kiev: "Responsabilità di Mosca".

Zelensky

: "Il mondo reagisca per

cacciare i russi da Zaporizhzhia

. Solo il ritiro completo dei russi... garantirebbe la sicurezza nucleare di tutta l'Europa".
  • 11 ago

    Russia: con raid Kiev a Zaporizhzhia mondo su orlo disastro

    "Gli atti criminali dell'Ucraina contro la centrale nucleare di Zaporizhzhia spingono il mondo sull'orlo di un disastro nucleare paragonabile a Chernobyl". Lo ha detto l'ambasciatore russo all'Onu, Vasily Nebenzia, durante la riunione del Consiglio di Sicurezza. "Abbiamo ripetutamente avvertito i nostri colleghi occidentali che se non riescono a portare alla ragione il governo di Kiev, ricorrerà ad atti più atroci e insensati che si riverbereranno ben oltre i confini dell'Ucraina. Purtroppo, questo è esattamente ciò che sta accadendo ora", ha aggiunto.

  • 11 ago

    Zelensky: mondo reagisca per cacciare russi da Zaporizhzhia

    Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha invitato la comunità internazionale a "reagire immediatamente" per cacciare gli "occupanti" russi dalla centrale nucleare di Zaporizhzhia. "Il mondo intero deve reagire immediatamente per cacciare gli occupanti dalla centrale nucleare di Zaporizhzhia", la più grande d'Europa, nel sud dell'Ucraina occupato dalle truppe russe dal 4 marzo, ha detto Zelensky nel suo discorso video quotidiano. "Solo il ritiro completo dei russi... garantirebbe la sicurezza nucleare di tutta l'Europa", ha aggiunto.

  • 11 ago

    Mosca: danni a centrale di Zaporizhzhia provocati da raid ucraini 

    "La centrale termica e i serbatori d'acqua del sistema di raffreddamento del reattore della centrale di Zaporizhzhia sono stati parzialmente danneggiati dai raid ucraini". Lo affermano fonti militari russe, secondo quanto riferisce la Tass.

  • 11 ago

    Rischio nucleare, ancora razzi su Zaporizhzhia - VIDEO

  • 11 ago

    Ucraina, Usa sostengono area demilitarizzata a Zaporizhzhia

    Gli Stati Uniti appoggiano l'idea di una zona demilitarizzata alla centrale nucleare di Zaporizhzhia, in Ucraina. Lo afferma il Dipartimento di Stato Usa.

  • 11 ago

    Kiev: danni a sensori radiazioni dopo bombe a Zaporizhzhia

    I bombardamenti russi contro la centrale nucleare di Zaporizhzhia hanno danneggiato "diversi sensori di rilevamento delle radiazioni". Lo ha dichiarato l'agenzia nucleare ucraina su Telegram. Energoatom ha aggiunto che i nuovi raid hanno colpito una zona vicino a uno dei sei reattori dell'impianto controllato dai russi e che c'era "un fumo esteso". E "diversi sensori di radiazioni sono danneggiati".

  • 11 ago

    Kiev a Scholz: "Guerra non è solo di Putin, ma dei russi"

    "Questa è la guerra della Russia, non solo di Putin. Non Putin, ma veri e propri soldati russi sono venuti dalla Russia per uccidere, torturare e distruggere. I russi sostengono a larga maggioranza la guerra, acclamano i missili che colpiscono le città ucraine e l'uccisione degli ucraini. Lasciamo che i turisti russi si godano la Russia allora". Lo ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba rispondendo alle parole del cancelliere tedesco Olah Scholz, contrario all'idea di uno stop ai visti turistici poiché questa sarebbe "la guerra di Putin".

  • 11 ago

    Filo-russi: "A Zaporizhzhia il livello di radioattività è normale"

    Il livello di radioattività dell'impianto nucleare ucraino di Zaporizhzhia è "normale" dopo gli attacchi odierni: lo afferma su Telegram il capo dell'amministrazione civile-militare della regione dell'Ucraina meridionale controllata dalla Russia, Yevgeny Balitsky. "Al momento non è stata rilevata alcuna contaminazione nella centrale e il livello di radioattività è normale", ha scritto Balitsky. 

  • 11 ago

    Kiev: sono stati i russi a colpire di nuovo Zaporizhzhia

    Nuovo scambio di accuse tra russi e ucraini sui bombardamenti alla centrale nucleare di Zaporizhzhia. L'ente nazionale per l'energia, Energoatom, ha denunciato cinque raid russi nei pressi di un deposito di sostanze radioattive. Proprio prima analoga accusa era stata mossa dai filo-russi che controllano l'area. Per l'ente ucraino, in ogni caso, "al momento la situazione è sotto controllo".

  • 11 ago

    Filo-russi: nuovi attacchi ucraini a centrale Zaporizhzhia

    Funzionari filo-russi hanno denunciato che l'Ucraina ha effettuato nuovi attacchi verso la centrale nucleare di Zaporizhzhia.
     

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali