FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Zelensky: "Negoziati difficili per sbloccare porti ucraini" | Kiev: Odessa sotto attacco dei missili russi | Ue: rischio crisi alimentare senza precedenti

I comandanti Azov in carcere a Mosca. L'Ucraina vieta libri e musica russi. Secondo il New York Times, i russi hanno usato oltre 210 munizioni bandite. Medvedev: "L'Ue potrebbe sparire"



Ucraina, le ferrovie creano le "città di ferro": treni speciali per dare una casa agli sfollati

Le ferrovie di Stato dell'Ucraina, oltre a garantire i rifornimenti e le comunicazioni in tutto il Paese durante questa lunga guerra con la Russia, si sono presi in carico anche il destino degli sfollati. Hanno creato quelle che loro stessi definiscono le "città di ferro". Sono speciali convogli destinati ad ospitare decine di famiglie in fuga dalle zone dove i combattimenti mettono a rischio le vite dei civili. In queste immagini si vede il treno che ospita 25 famiglie provenienti da Irpin.

Leggi Tutto Leggi Meno

La guerra è giunta al suo 117esimo giorno.

Zelensky

si aspetta che la Russia intensifichi gli attacchi contro l'Ucraina la prossima settimana e chiede "rifornimenti, alimenti, armi ed equipaggiamenti moderni". Il presidente ucraino denuncia poi una difficile trattativa per sbloccare i porti. Intanto Odessa è nuovamente sotto attacco missilistico: lo scrive Ukrainska Pravda, citando il deputato Oleksiy Honcharenko su Telegram, che ha lanciato un appello a ripararsi "nei rifugi antiaerei". Intanto, il Consiglio Ue esprime la "sua profonda preoccupazione" per il fatto che le popolazioni vulnerabili si trovino ad affrontare livelli d'insicurezza alimentare "senza precedenti".
  • 20 giu

    Vicepremier: Russia ha deportato 1,2 milioni di persone

    Secondo la vicepremier ucraina, Iryna Vareshchuk, la Russia avrebbe deportato in territorio russo 1,2 milioni di cittadini ucraini, 240mila dei quali bambini. Lo riporta il Guardian. Più di 1.500 persone si troverebbero in carcere.

  • 20 giu

    Da Taiwan 500mila dollari per ricostruire Bucha

    Il ministro degli Esteri di Taiwan ha annunciato che Taipei donerà 500mila dollari alla città simbolo della guerra in Ucraina, Bucha, per contribuire alla ricostruzione. Lo scrive il Kyiv Independent. Il ministro, Joseph Wu, ha fatto l'annuncio durante una videochiamata con il sindaco di Bucha, Anatoliy Fedoruk. "Taiwan resterà al fianco dell'Ucraina", ha dichiarato.

  • 20 giu

    Mosca: trattiamo americani come mercenari non prigionieri

    Gli americani catturati in Ucraina sono "mercenari" che devono pagare il prezzo per i loro "crimini" e "non possono contare sulla protezione della Convenzione di Ginevra" sui prigionieri di guerra. Lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov.

  • 20 giu

    Medvedev: Russia aspetti che Usa implorino negoziati riduzione armi

    Mosca dovrebbe aspettare che gli americani "striscino indietro" e implorino di avere colloqui per la riduzione delle armi nucleari. Lo ha affermato L'ex presidente russo e attuale vice presidente del Consiglio di sicurezza russo, Dmitry Medvedev. Mentre era presidente dal 2008 al 2012, Medvedev ha firmato un nuovo trattato di riduzione degli armamenti con Barack Obama che è stato prorogato per cinque anni fino al 2026. Su Telegram, ha scritto che non ha senso avere colloqui di riduzione delle armi nucleari con gli Stati Uniti. "Ora tutto è una zona morta: non abbiamo rapporti con gli Stati Uniti ora", ha detto Medvedev, "Ha spiegato che "non c'è bisogno" di negoziare con gli Stati Uniti sul disarmo nucleare, aggiungendo: "Lasciateli correre o strisciare indietro da soli e chiederlo".

  • 20 giu

    Zelensky: negoziati difficili per sbloccare i porti ucraini

    "Sono in corso negoziati difficili per sbloccare i porti ucraini". Lo ha detto il presidente Volodymyr Zelensky all'Unione africana aggiungendo che "l'Africa è ostaggio dell'invasione russa del nostro Paese". 

  • 20 giu

    Deputata Kiev: Zelensky ha visitato in segreto Lysychansk

    Il presidente Volodymyr Zelensky "è stato segretamente a Lysychansk". Lo annuncia la deputata ucraina Mariana Bezugla, secondo quanto scrive l'Ukrainska Pravda, che pubblica una foto del leader ucraino insieme ai militari. Zelensky, secondo il suo racconto, si sarebbe recato a Lysychansk, che continua a essere oggetto di pesanti bombardamenti, per "vedere di persona come evolve la situazione". 

  • 20 giu

    Kiev: a Odessa segnalati attacchi missilistici russi

    "Dopo un allarme lanciato verso le 14", ora locale, "a Odessa sono stati segnalati attacchi missilistici". Lo scrive il giornale Ukrainska Pravda, menzionando quanto riportarto su Telegram dal deputato Oleksiy Honcharenko, che ha lanciato un appello a ripararsi "nei rifugi antiaerei". Il Kyiv Independent segnala "esplosioni" nella città ucraina, citando un portavoce dell'amministrazione regionale. Le esplosioni sono state udite dopo che le sirene dei raid aerei hanno suonato.
     

  • 20 giu

    Stoltenberg: "Nato e Ue supporteranno a lungo l'Ucraina"

    "È bello dare il benvenuto alla Presidente Von der Leyen prima del vertice Nato di Madrid la prossima settimana. La Nato e l'Ue sono al fianco degli ucraini che continuano a difendersi dalla brutale guerra della Russia. Continueremo a supportare a lungo l'Ucraina, nostro stretto partner". Lo scrive in un tweet il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg che ha ricevuto oggi la presidente ella Commissione Ue, Ursula von der Leyen.

  • 20 giu

    M5s: Parlamento sia coinvolto su forniture militari

    "Un più pieno e costante coinvolgimento del Parlamento con riguardo alle linee di indirizzo politico che verranno perseguite dal governo italiano nei più rilevanti consessi europei e internazionali, inclusa l'eventuale decisione di inviare a livello bilaterale nuove forniture militari, funzionale a rafforzare il mandato del presidente del Consiglio in tali consessi". E' quanto scritto nel comunicato del Consiglio nazionale del M5s. Questi sono i punti su cui "auspica che l'intero Parlamento o, quantomeno, i gruppi parlamentari che sostengono il governo possano convenire". 

  • 20 giu

    Allarme Ue: "Si rischia una crisi alimentare senza precedenti"

    L'Ue è "pienamente impegnata a collaborare con i suoi partner globali" per gestire le peggiori conseguenze "sulla sicurezza alimentare" e ha adottato misure "rapide e complete". Il Consiglio esprime la "sua profonda preoccupazione" per il fatto che le popolazioni vulnerabili si trovino ad affrontare livelli d'insicurezza alimentare "senza precedenti". "La guerra di aggressione ingiustificata, non provocata e illegale della Russia contro l'Ucraina ha drammaticamente aggravato la crisi della sicurezza alimentare", si legge nel documento. In Lussemburgo è in corso il consiglio Affari esteri dell'Ue. 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali