FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Schiaffo a Trump: stop alla costruzione del muro al confine tra Usa e Messico

La decisione di un giudice blocca parzialmente il piano del presidente

Schiaffo a Trump: stop alla costruzione del muro al confine tra Usa e Messico

Un giudice federale ha bloccato parzialmente il piano di Donald Trump per costruire il muro al confine con il Messico. Lo riportano i media americani. Il giudice Haywood Gilliam ha emesso un'ingiunzione preliminare per fermare il piano del tycoon sul trasferimento di un miliardo di dollari dal Dipartimento della Difesa per finanziare l'espansione del muro. Nell'ingiunzione si limita la costruzione a specifiche aree del Texas e dell'Arizona.

Gilliam ha emesso questo verdetto dopo aver ascoltato le argomentazioni la scorsa settimana in due casi. La California e altri 19 Stati hanno intentato una causa legale; il Sierra Club e una "coalizione" di comunità lungo la frontiera ne hanno presentata un'altra. La sua sentenza è stata la prima su numerose cause legali contro la controversa decisione di Trump di aggirare il normale processo di stanziamenti per pagare il muro.

"La posizione secondo cui quando il Congresso declina la richiesta dell'esecutivo di stanziare fondi adeguati, l'esecutivo può tuttavia trovare semplicemente un modo per spendere quei fondi 'senza Congresso' non è in linea con i principi fondamentali della separazione dei poteri che risalgono ai primi giorni della nostra Repubblica", ha scritto il giudice nel decidere un'ingiunzione temporanea per bloccare la costruzione.

Trump: "Bocciatura giudice su muro è un favore al crimine" - "Un altro giudice attivista scelto da Obama ha deciso contro una sezione del muro con il Messico che è già in costruzione. Questa è una decisione che va contro la sicurezza al confine e a favore del crimine. Chiediamo un ricorso rapido", ha scritto su Twitter Trump.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali