FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Egitto, Patrick Zaki sarà scarcerato ma non è stato assolto dalle accuse

Il giovane studente, arrestato nel febbraio del 2020, deve rispondere di "diffusione di notizie false". Il padre: "Grazie Italia per questo risultato" 

Lo studente egiziano Patrick Zaki sarà scarcerato "anche se non è stato assolto" dalle accuse. Lo hanno riferito alcuni avvocati al termine dell'udienza a Mansura. Non si sa di preciso quando Zaki sarà rilasciato: secondo fonti informate, comunque, "le formalità richiedono un po' di tempo". E' dunque escluso che la scarcerazione avvenga nella giornata di martedì.

Il giovane studente dell'università di Bologna è accusato di "diffusione di notizie false". Prima della sentenza, la sua legale, Hoda Nasrallah, ha chiesto l'acquisizione di altri atti per dimostrare presunte illegalità durante l'arresto avvenuto il 7 febbraio 2020.

 

Prossima udienza il 1° febbraio

Secondo la testata egiziana MadaMasr, Il tribunale per reati minori della sicurezza dello stato di emergenza ha deciso di rilasciare con il rinvio del suo processo al 1° febbraio 2022.

 

 

Il padre di Zaki: "Grazie Italia per questo risultato" 

Subito dopo l'annuncio della scarcerazione del figlio, il padre di Zaki ha abbracciato anche i due diplomatici italiani presenti a Mansura e li ha ringraziati per l'impegno profuso dall'Italia al fine di ottenere questo risultato. "Vi siamo molto grati per tutto quello che avete fatto", ha detto George Zaki secondo quanto riferito da una persona che era vicina ai due durante i concitati minuti seguiti all'annuncio.

 

 

Amnesty: speriamo sia primo passo per l'assoluzione

"Un enorme sospiro di sollievo perché finisce il tunnel di 22 mesi di carcere e speriamo che questo sia il primo passo per arrivare poi ad un provvedimento di assoluzione". Lo ha detto Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia. "L'idea che Patrick possa trascorrere dopo 22 mesi una notte in un luogo diverso dalla prigione ci emoziona e ci riempie di gioia. In oltre dieci piazze italiane scenderemo con uno stato d'animo diverso dal solito e più ottimista". 

 

Draghi soddisfatto: governo segue con massima attenzione

 Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, esprime soddisfazione per la scarcerazione di Patrick Zaki, la cui vicenda è stata e sarà seguita con la massima attenzione da parte del governo italiano. Così una nota di Palazzo Chigi. 

 

Di Maio: "Primo obiettivo raggiunto" "Primo obiettivo raggiunto: Patrick Zaki non è più in carcere. Adesso continuiamo a lavorare silenziosamente, con costanza e impegno. Un doveroso ringraziamento al nostro corpo diplomatico". Lo ha scrittoil ministro degli Esteri Luigi Di Maio su Facebook. 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali