FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pakistan, il ministro fa la diretta Facebook di una conferenza con il filtro da gatto

Una disattenzione del social media manager ha messo in ridicolo il politico durante un live streaming

Pakistan, il ministro fa la diretta Facebook di una conferenza con il filtro da gatto

Un ministro pakistano, Shaukat Yousafzai, ha fatto una diretta Facebook con le orecchie rosa, i baffi e il muso da gattino durante una conferenza stampa del 15 giugno. L'incidente è nato da una disattenzione del social media manager della pagina del Movimento della Giustizia del Pakistan, uno dei partiti di governo: durante lo streaming era attivo il filtro "gattino" per la fotocamera. E sui social è subito scattata l'ironia.

"Yousafzai si è trasformato in gatto, miao miao"; "non sapevo avessimo un micio al governo"; "e se lo pagassimo in croccantini?"; "questa è la serietà dei nostri politici!". Sia i follower che gli avversari politici di Yousafzai si sono scatenati nella sezione commenti del video, mettendo in imbarazzo la compagine politica di centrodestra alla quale appartiene il ministro.

Il ministro, inizialmente, ha scelto di non commentare l'episodio. Poi, nella mattinata del 16 giugno, ha pubblicato un comunicato in cui ha detto che "non bisogna prendere questa storia troppo sul serio, erano diventati gattini anche i due funzionari seduti accanto a me". E ha assicurato che "prenderemo tutte le precauzioni affinché non si ripetano più errori del genere".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali