FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nomine Ue, von der Leyen pronta ad accettare la presidenza della Commissione

Sarebbe stato Emmanuel Macron a proporre ad Angela Merkel la nomina del ministro della Difesa tedesco. Il premier del Belgio Charles Michel potrebbe ottenere la presidenza del Consiglio europeo

Nomine Ue, von der Leyen pronta ad accettare la presidenza della Commissione

Il ministro della Difesa tedesco Ursula von der Leyen, della Cdu, accetterebbe l'incarico di presidente della Commissione europea qualora le venisse offerto. Lo scrive la Bild mentre a Bruxelles salgono le quotazioni della tedesca. Il portavoce di Angela Merkel non ha voluto commentare. Sessantuno anni, von der Leyen è stata la prima donna ministro della Difesa in Germania, dal 2013, e prima di allora, dal 2009, ministro del Lavoro e della Famiglia.

Secondo quanto riferito da una fonte europea all'agenzia Afp, sarebbe stato Emmanuel Macron a proporre ad Angela Merkel la nomina della von der Leyen per la presidenza della Commissione europea.

Parere positivo dell'Italia - Il governo italiano valuta positivamente la candidatura della von der Leyen alla presidenza della Commissione europea. Più che la nazionalità, l'Italia sta tenendo in considerazione le competenze e le caratteristiche della candidata tedesca che ha una sensibilità molto forte per il sociale.

Portavoce Orban: "Visegrad appoggiano Von der Leyen" - "I Paesi di Visegrad sostengono la candidatura del ministra della Difesa tedesco, Ursula von der Leyen, per la presidenza della Commissione europea". Lo scrive su Twitter Zoltan Kovacs, portavoce del premier ungherese Viktor Orban. "I quattro Visegrad, uniti, - aveva postato in un precedente Tweet - hanno ancora dimostrato la loro forza crescente e influenza nella direzione dell'Ue. Dopo aver sconfitto Weber, i primi ministri del V4 hanno affossato anche Timmermans. Il negoziato continua...".

Consiglio Ue, premier belga Michel favorito per la presidenza - Nel pacchetto attualmente al vaglio dei leader europei, il primo ministro belga Charles Michel, liberale, avrebbe la presidenza del Consiglio Europeo, Christine Lagarde otterrebbe la presidenza della Bce, mentre la presidenza del Parlamento europeo sarebbe divisa tra il popolare tedesco Manfred Weber per due anni e mezzo e il bulgaro Sergei Stanishev, attuale presidente del Partito socialista europeo, per altri due anni e mezzo nella seconda parte della legislatura.

Lʼolandese Timmermans rinuncia a seggio all'Eurocamera - Frans Timmermans, candidato di punta per i socialisti e democratici per il posto di presidente della Commissione europea, ha intanto rinunciato al suo seggio all'Eurocamera. Il socialdemocratico olandese ha annunciato la sua decisione in una lettera al presidente uscente del Parlamento Ue, Antonio Tajani. Timmermans quindi intende non rinunciare alla corsa per una poltrona a palazzo Berlaymont.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali