FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lʼimpresa di Ross Edgley: è il primo uomo ad aver circumnavigato a nuoto la Gran Bretagna

In cinque mesi ha nuotato per 157 giorni, 12 ore al giorno, e ha percorso quasi 3mila chilometri

Per cinque mesi non ha toccato terra. Ha nuotato per una distanza simile a quella tra Mosca e Londra, è stato colpito da 37 meduse ed è ingrassato almeno dieci chili. Ma dopo 157 giorni e circa 3000 chilometri Ross Edgley, 33 anni di Grantham in Lincolnshire, ce l'ha fatta. E' arrivato nel porto Margate, nel Kent, compiendo un'impresa da record: è il primo uomo ad aver circumnavigato la Gran Bretagna a nuoto.

Circumnaviga a nuoto la Gran Bretagna in 157 giorni

Per 23 settimane Ross ha nuotato circa 12 ore al giorno. Accompagnato da tre amici su un catamarano dove andava a mangiare e dormire seguendo, però, delle regole molto rigide pena la revoca del record. Ha dovuto consumare tra le 10mila e 15mila calorie al giorno, per questo è aumentato di peso. Un'impresa estrema quella di Ross, ma non la prima. L'uomo infatti era già entrato nel Guinness dei primati per aver nuotato per 74 giorni consecutivi durante una gara di nuoto. Una volta, addirittura, ha corso una maratona trascinandosi una Mini legata a lui con una fune, e nuotato nei Caraibi per 100 chilometri con un fardello di 50 chili in sole 32 ore.

Laureato alla Loughborough University, ha rischiato più volte il peggio nel corso della sua sfida. Nel Golfo di Corryvreckan, in Scozia, in un punto pieno di vortici e correnti, una medusa gigante si è attaccata al volto di Ross che, per mezz'ora, non ha potuto fare nulla. "Ero appena entrato in un vortice e non potevo fermarmi, né togliermela di dosso", ha detto l’uomo raccontando la vicenda. Ma se il mare è pieno di insidie è anche ricco di meravigliose sorprese. Mentre Edgley si trovava nel golfo di Bristol, una balenottera femmina gli si è avvicinata e ha nuotato al suo fianco per quasi dieci chilometri.

Giunto sulla spiaggia accanto al porto di Margate, sulla punta sud-est della Gran Bretagna, Ross è stato accolto dai presenti come un eroe. "Pensavo di arrivare in spiaggia e fare come Baywatch - ha dichiarato ai presenti - invece appena ho visto la spaggia quasi stavo soffocando, ho cominciato a piangere e ho dovuto mettere gli occhialini". Appena toccata la terra ferma, Ross ha detto di essere ingrassato, ma dopo 157 giorni in acqua non ha avuto dubbi e, nonostante i chili di troppo, si è subito concesso una pizza.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali