FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Jacob Blake, Trump: "Nba è ormai un'organizzazione politica" | E il genero ironizza sulla "protesta di lusso"

"Eʼ bello che prendano posizione sulla questione ma vorrei vederli impegnarsi in soluzioni costruttive", ha detto Jared Kushner

Jared Kushner trump

"I giocatori della Nba possono pagarsi il lusso di prendersi una serata di congedo, un lusso che la maggior parte degli americani non può permettersi". Lo ha detto Jared Kushner, genero e consigliere di Donald Trump, riferendosi alla decisione dei cestisti americani di non scendere in campo in segno di protesta per il caso di Jacob Blake. Il 29enne afroamericano è stato ferito da un agente di polizia, che gli ha sparato sette colpi alla schiena. 

Dopo l'aggressione al 29enne, i Milwaukee Bucks e gli Orlando Magic hanno deciso di rimanere fuori dal campo, costringendo a rinviare le tre partite dei playoff in programma mercoledì. "L'Nba è diventata come un'organizzazione politica", ha commentato Trump, aggiungendo che "la Guardia nazionale sta facendo un buon lavoro a Kenosha"

 

Riparte la stagione della Nba, giocatori in ginocchio all'inno contro il razzismo

 

Altre squadre hanno seguito l'esempio e questo ha suscitato l'ironia di Kushner. "Nell'Nba c'è molto attivismo e molti slogan. Quello che dobbiamo fare è trasformarlo da slogan in segnali e azioni concrete che risolveranno il problema". Ricordando poi che Lebron James ha dato un contributo significativo oltre alle proteste, Kushner ha detto che l'amministrazione Trump è aperta ad avviare un dialogo con lui. 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali