FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Israele, Lieberman si dimette dopo il cessate il fuoco con Hamas

Il ministro della Difesa chiede elezioni anticipate. Il gruppo palestinese esulta: "Eʼ una vittoria per Gaza"

Israele, Lieberman si dimette dopo il cessate il fuoco con Hamas

Dopo il cessate il fuoco con Hamas, arrivato per fermare l'escalation di violenza degli ultimi giorni, il ministro della Difesa israeliana, Avigdor Lieberman, ha annunciato le dimissioni. "Quello che è successo ieri - ha spiegato - è stato una resa al terrorismo. Non c'è altro significato". Entusiasta dell'annuncio è la stessa Hamas che, in un comunicato, ha parlato di "una vittoria per Gaza".

La scelta di Lieberman non è dipesa solamente dal cessate il fuoco ma, come lui stesso ha spiegato, anche dai dissidi passati avuti con il premier Benyamin Netanyahu. Tra questi ha citato "il mancato sgombero del villaggio beduino di Khan al Ahmar e il combustile del Qatar per Gaza".

"I due punti di svolta che mi hanno spinto alle dimissioni - ha spiegato - sono stati il trasferimento ad Hamas di 15 milioni di dollari da parte del Qatar e questo significa che abbiamo versato soldi ai terroristi e la tregua di ieri dopo che loro hanno sparato 500 razzi". "Avremmo dovuto - ha proseguito - rispondere in ben altra maniera, abbiamo dato prova di debolezza e tutto questo si rifletterà anche su gli atri fronti". Il ministro della Difesa ha poi chiesto elezioni anticipate: "Dovremmo concordare una data per le elezioni il prima possibile".

Entusiasta delle dimissioni di Lieberman è Hamas. In un comunicato il gruppo palestinese ha infatti descritto i fatti come "una vittoria per Gaza".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali