FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Netanyahu parla alla Nazione: "Avanti fino a obiettivi raggiunti, non è guerra lampo" | Gaza, negoziati fermi: Israele fa rientrare gli emissari dal Qatar

Hamas: "Basta ostaggi liberi senza il cessate il fuoco definitivo". Macron: "Israele rischia una guerra di 10 anni"


La guerra in Medioriente vede infrangersi la fragile tregua tra Israele e Hamas.

Saltano infatti i negoziati e Israele richiama i suoi emissari dal Qatar. Netanyahu parla alla nazione: "Continuiamo a combattere per distruggere Hamas. Non è una guerra lampo, andremo fino in fondo e vinceremo. Avanti fino al raggiungimento degli obiettivi". Il premier israeliano parla anche degli storici accordi di Oslo (che portarono alla nascita dell'Anp): "Fu un errore, l'Anp non può controllare Gaza". Macron: "Se Israele ha questo obiettivo, rischia dieci anni di guerra". Intanto, l'esercito di Tel Aviv ha ripreso le operazioni di attacco su Gaza, dopo aver accusato gli estremisti di aver sparato vari razzi dalla Striscia e di non aver liberato tutte le donne ostaggio, come previsto invece dagli accordi. Hamas diffonde un nuovo bilancio delle ultime vittime: "A Gaza City almeno 300 palestinesi uccisi. Basta ostaggi liberi senza il cessate il fuoco definitivo". Tornano le proteste davanti alla casa del premier Netanyahu: sei gli arresti.

  • 02 dic

    Usa: Israele tuteli civili Gaza o sarà sconfitta strategica

    Il capo del Pentagono mette in guardia Israele sul rischio si una "sconfitta strategica" nella sua guerra contro Hamas se non terrà conto degli avvertimenti sul crescente numero di vittime civili a Gaza. "Ho personalmente spinto sui leader israeliani per evitare vittime civili, per evitare una retorica irresponsabile e per prevenire la violenza dei coloni in Cisgiordania", ha detto il segretario alla Difesa Usa Lloyd Austin.

  • 02 dic

    Netanyahu: i nostri ostaggi sono prigionieri del diavolo

    Gli ostaggi israeliani a Gaza "sono prigionieri dal diavolo". Lo ha detto il premier Benyamin Netanyahu.

  • 02 dic

    Israele, negoziati falliti: ordine di sgomberare Khan Yunis - VIDEO

  • 02 dic

    Netanyahu: accordi di Oslo un errore, Anp non può controllare Gaza

    "Gli accordi di Oslo furono un errore terribile" e l'Autorità nazionale palestinese non potrà dunque assumere il controllo su Gaza", una volta sconfitto Hamas. Lo ha detto il premier Benyamin Netanyahu.

  • 02 dic

    Netanyahu: non guerra lampo, andremo fino in fondo e vinceremo

    "Questa e' una guerra a lungo termine, ma alla fine la vinceremo". Il primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu ha affermato che è stato grazie alla pressione militare del Paese, nonché agli sforzi diplomatici, che i prigionieri sono stati rilasciati. Lo riportano i media israeliani.

  • 02 dic

    Netanyahu: avanti fino a raggiungimento obiettivi

    "Andremo avanti fino a quando tutti gli obiettivi non saranno stati raggiunti". Lo ha detto nel corso di una conferenza stampa il premier israeliano, Benjamin Netanyahu. 

  • 02 dic

    Netanyahu: continuiamo a combattere per distruggere Hamas

    "Continuiamo a combattere con tutta la forza per distruggere Hamas, per impedire che Gaza torni a minacciarci e per far sì che tutti gli ostaggi ritornino a casa". Lo ha detto il premier Benyamin Netanyahu, aprendo una conferenza stampa. "La guerra proseguirà fino al raggiungimento di tutti gli obiettivi. La manovra terrestre è necessaria per raggiungere questo scopo". 

  • 02 dic

    Mezzaluna Rossa: entrati 100 camion di aiuti a Gaza

    Sono entrati a Gaza 100 camion umanitari secondo la Mezzaluna Rossa palestinese, che ha anche affermato che i camion, entrati nell'enclave costiera assediata attraverso il valico di frontiera di Rafah, contengono cibo, acqua e forniture mediche. 

  • 02 dic

    Hamas: non rilasceremo gli ostaggi senza una tregua permanente

    Hamas non rilascierà altri ostaggi senza un cessate il fuoco permanente e il rilascio di tutti i prigionieri palestinesi. Lo ha detto ad Al Jazeera Il capo dell'ufficio politico di Hamas, Saleh al-Arouri. L'esponente dell'organizzazione islamica ha anche affermato che attualmente non sono in corso negoziati per una tregua. "Israele ha deciso che non vuole rinnovare i contatti per uno scambio di prigionieri basato su nuovi termini", ha affermato. 

  • 02 dic

    Israele: Hamas si è rifiutato di rilasciare 15 donne e 2 bambini

    Hamas ha infranto gli accordi "quando si è rifiutato di rilasciare 17 ostaggi: 15 donne e due bambini": lo ha detto il ministro della Difesa Yoav Gallant. Per questa ragione ieri l'esercito israeliano ha ricevuto l'ordine di "accrescere e potenziare le attività militari a Gaza". "La pressione militare - secondo Gallant - consente di raggiungere due obiettivi: arrecare danni a Hamas e favorire la liberazione degli ostaggi". Israele, ha precisato, ha recuperato 110 ostaggi e i corpi di tre prigionieri. "Nessun esercito ha mai fatto meglio contro gruppi terroristici". Israele ha inoltre ucciso "migliaia di terroristi". 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali