IL GIORNO DEL BALLOTTAGGIO

Elezione Eliseo, Macron rieletto all'Eliseo: "Prossimi anni difficili, scriveremo la storia" | Le Pen ammette sconfitta ma non molla: "Grata a chi mi ha votato"

Nel suo discorso sotto la Tour Eiffel il presidente parla dei prossimi anni: "ll nostro Paese sarà una grande nazione ecologica"

24 Apr 2022 - 22:47

Emmanuel Macron è stato rieletto all'Eliseo. A 44 anni Macron è il 9° presidente della Quinta Repubblica, il primo rieletto dopo Jacques Chirac, che nel 2002 sconfisse al ballottaggio il padre di Marine Le Pen, Jean-Marie Le Pen, fondatore del Front National. Marine Le Pen ha ammesso la sconfitta e ringraziato i milioni di francesi che l'hanno votata. "C'è molto da fare. La guerra in Ucraina ci ricorda che stiamo attraversando tempi tragici in cui la Francia deve mostrare la chiarezza della sua voce, e costruire la sua forza in tutti i campi. E noi lo faremo", ha detto Macron.

Il discorso della vittoria di Macron - "Dobbiamo rispondere in modo efficace alla rabbia che è stata espressa", ha affermato ancora Emmanuel Macron nel suo discorso della vittoria davanti alla Tour Eiffel. "Penso anche a tutti i nostri connazionali che si sono astenuti, il loro silenzio ha significato un rifiuto di scegliere, al quale anche noi dobbiamo rispondere, ritiene il presidente rieletto. Infine, penso a coloro che hanno votato per Marine Le Pen, che questa sera saranno delusi", ha detto. Macron ha detto ai suoi attivisti a non "fischiare" contro Le Pen. "Sin dall'inizio vi ho chiesto di non fischiare mai. Perché, d'ora in poi, non sono più il candidato di un campo ma il presidente di tutti. So che per molti dei nostri connazionali che hanno scelto l'estrema destra, la rabbia ei disaccordi che li hanno portati a votare per questo progetto, ci obbligano a trovare una risposta. sarà la nostra responsabilità e il nostro progetto. Dobbiamo rispondere efficacemente alla rabbia che è stata espressa".
 

Le Pen: il mio risultato è una vittoria eclatante - "Sconfitta? No, questa è una forma di speranza. L'aspirazione al cambiamento non può essere ignorata". Lo ha detto Marine Le Pen nel suo discorso dopo il voto che ha riconfermato Emmanuel Macron all'Eliseo, definendo il suo risultato elettorale come una "vittoria eclatante". Nonostante la scommessa persa per una seconda volta di battere Emmanuel Macron nella corsa all'Eliseo, Marine Le Pen ha portato l'estrema destra francese ad un livello mai cosi' alto dall'inizio della Quinta Repubblica francese nel 1958. "Con oltre il 43% dei voti. Le Pen ha assicurato che "continuerà il suo impegno per la Francia e i francesi".

Marine Le Pen ammette la sconfitta ma non molla

1 di 16
© Ansa © Ansa © Ansa © Ansa

© Ansa

© Ansa

Le Pen lancia "la battaglia legislative" contro Macron - "Lancio stasera la grande battaglia delle legislative": ha detto ai suoi sostenitori Marine Le Pen. Per le legislative di giugno, che devono rinnovare il parlamento, Le Pen ha lanciato "un appello a tutti quelli che vogliono unirsi a noi per opporsi alla politica di Emmanuel Macron". Le Pen ha concluso il suo discorso promettendo: "Non abbandonerò mai i francesi". 

Macron rieletto, folla in festa sotto alla Tour Eiffel

1 di 16
© Ansa © Ansa © Ansa © Ansa

© Ansa

© Ansa

Delusione fra sostenitori Le Pen - Grande delusione al Bois de Boulogne, alla periferia di Parigi, nel quartier generale di Marine Le Pen, dopo che le cifre - record per l'estrema destra a un ballottaggio - hanno sancito la vittoria di Emmanuel Macron. La squadra elettorale di Marine Le Pen aveva preparato i festeggiamenti in caso di vittoria. Era previsto, fra l'altro, che la neoeletta sfilasse per le principali strade di Parigi con 13 camion al seguito con le immagini giganti della nuova presidente.

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri