FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Cosa sono i piani "London Bridge" e "Unicorno", ecco come la Gran Bretagna si è preparata alla morte di Elisabetta

I primi ad essere informati dell'infausta notizia sono stati il premier e i principali ministri del governo, per mezzo di una parola d'ordine già concertata

IPA

I piani relativi alla gestione della morte di un monarca regnante, comprese le procedure informative, vengono approntati probabilmente il giorno dopo l'ascesa al trono: l'ultima versione di quello riguardante Elisabetta II è stato denominato "London Bridge".

I primi ad essere informati dell'infausta notizia sono stati il premier e i principali ministri del governo, per mezzo di una parola d'ordine già concertata, che nel caso in questione è "Il London Bridge è crollato", in onore della quasi omonima celebre filastrocca per bambini.

Il protocollo - A partire da questo momento è partita l'operazione denominata appunto "London Bridge", una meticolosa procedura che termina solo con i funerali di Stato. Dopo i ministri spetta al Global Response Centre del Foreign Office informare i quattordici governi che riconoscono la regina come Capo di Stato, per poi fare altrettanto con gli altri 36 paesi del Commonwealth.

 



I media - Per quel che riguarda il cotè informativo, non è la Bbc ad avere l'esclusiva del primo annuncio ma la notizia è stata trasmessa all'agenzia Press Association e quindi simultaneamente a tutti i media globali. Chi non possedesse televisioni, radio o smartphone ha potuto leggere un dispaccio che un servitore vestito rigorosamente a lutto attacca ai cancelli di Buckingham Palace.

 

 

Le televisioni invece - che da anni effettuano regolarmente delle prove di trasmissione per affrontare l'evento - si disputano i principali esperti reali - alcuni sono già stati messi sotto contratto di esclusiva in attesa del momento opportuno, mentre giornali e agenzie si affrettano a pubblicare i coccodrilli rispettosamente preparati da altrettanti anni. Quanto alle radio commerciali, le regie accendono in studio delle luci speciali di emergenza per avvertire i dj ai quali spetterà il compito di trasmettere musica tranquilla in attesa di passare la linea al notiziario.

 

"Operazione Unicorno", se Elisabetta muore in Scozia - Poiché la regina Elisabetta || è morta non a Buckingham Palace ma in terra scozzese è già in vigore la cosiddetta "operazione Unicorno", i cui dettagli sono stati svelati nel 2019 da fonti del Parlamento di Edimburgo. Il protocollo prevede l'immediata sospensione dei lavori a Holyrood e la pianificazione della gestione delle migliaia di visitatori al castello di Balmoral e nella stessa Edimburgo, dove sono previsti dei punti di raccolta - il Parlamento scozzese, la cattedrale di St Giles, il palazzo di Holyroodhouse - vigilati dalla polizia. La camera ardente sarà a Holyroodhouse e la bara sarà successivamente portata nella cattedrale seguendo il percorso dell'antica via della Royal mile, nel cuore di Edimburgo. Infine la bara della sovrana verrà trasportata a Londra a bordo del Royal train.

 

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali