FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Un randagio alla Casa Bianca: con Biden arriva a Washington anche Major

Major, un randagio alla Casa Bianca. Non è il titolo di un film, è quanto avverrà nella realtà a gennaio. Con il presidente eletto Joe Biden , infatti, si insedieranno a Washington anche i suoi due cani, per la precisione due pastori tedeschi: Champ e Major, appunto. Per il primo sarà un ritorno: già nel 2012, quando Biden era vicepresidente di Obama, Champ si faceva immortalare accanto al suo padrone negli incontri pubblici nella residenza presidenziale. Major, invece, ha una storia a sé e farà il suo primo ingresso nella stanza dei bottoni, dopo essere stato nel box di un rifugio, fino all'adozione dei Biden, avvenuta tre anni fa, attraverso la Delaware Humane Association. In campagna elettorale i due amici a quattro zampe del candidato dem sono stati anche loro sotto i riflettori e hanno conquistato il cuore degli elettori animalisti. Così dopo quattro anni, i cani torneranno a saltare sul prato della Casa Bianca. Ed è proprio la storia "randagia" di Major, stavolta, a fare la differenza rispetto agli illustri predecessori

Un randagio alla Casa Bianca: con Biden arriva a Washington anche Major

clicca per guardare tutte le foto della gallery

Major, un randagio alla Casa Bianca. Non è il titolo di un film, è quanto avverrà nella realtà a gennaio. Con il presidente eletto Joe Biden, infatti, si insedieranno a Washington anche i suoi due cani, per la precisione due pastori tedeschi: Champ e Major, appunto. Per il primo sarà un ritorno: già nel 2012, quando Biden era vicepresidente di Obama, Champ si faceva immortalare accanto al suo padrone negli incontri pubblici nella residenza presidenziale. Major, invece, ha una storia a sé e farà il suo primo ingresso nella stanza dei bottoni, dopo essere stato nel box di un rifugio, fino all'adozione dei Biden, avvenuta tre anni fa, attraverso la Delaware Humane Association. In campagna elettorale i due amici a quattro zampe del candidato dem sono stati anche loro sotto i riflettori e hanno conquistato il cuore degli elettori animalisti. Così dopo quattro anni, i cani torneranno a saltare sul prato della Casa Bianca. Ed è proprio la storia "randagia" di Major, stavolta, a fare la differenza rispetto agli illustri predecessori

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali