ALLA CASA BIANCA

E' Joe Biden il 46esimo presidente degli Stati Uniti | Ma Trump non concede la vittoria: "Le elezioni non sono finite"

Le prime parole dopo l'elezione: "Onorato della scelta degli americani, sarò il presidente di tutti". Esplode la gioia nelle strade, da Washington a New York. L'avversario avverte: "Da lunedì battaglia legale"

08 Nov 2020 - 03:16

Joe Biden è stato eletto presidente degli Stati Uniti d'America. Il candidato dei democratici ha conquistato Pennsylvania e Nevada, diventando quindi il nuovo inquilino della Casa Bianca. L'ex vice di Obama arriva così a 290 grandi elettori e diventa il 46esimo inquilino della Casa Bianca nella storia americana. Ma Donald Trump non concede la vittoria all'avversario e avverte: "Le elezioni non sono finite".

Biden: "Onorato della scelta degli americani" - "Sono onorato che gli americani mi abbiano scelto come loro presidente. Il lavoro davanti a noi sarà difficile ma vi prometto questo: sarò il presidente di tutti gli americani", sono le prime parole di Joe Biden dopo la sua elezione alla Casa Bianca. "Domani sarà un giorno migliore", dice nel suo primo discorso da presidente eletto. "E' giunto il momento di guarire l'America"

Esplode la gioia per la vittoria Festa grande a Wilmington, la città in cui Biden vive, dove centinaia di persone hanno iniziato ad affluire verso il maxiparcheggio del Chase Center, il luogo simbolo della campagna presidenziale dem che ha nelle vicinanze il suo quartier generale. Scene di grande gioia anche davanti alla Casa Bianca, che cambia così pelle: da teatro delle proteste diventa teatro dei festeggiamenti. Ma la festa sta attraversando molte città, da New York a Miami. 

Trump non ci sta e annuncia "battaglia legale" - L'attuale presidente Donald Trump però non è disposto a concedere la vittoria al suo avversario, torna a promettere azioni legali e dichiara: "Le elezioni non sono finite". L'offensiva legale contro il risultato delle elezioni inizierà "lunedì" per assicurare, dice Trump, "che le leggi elettorali siano rispettate e che venga eletto il legittimo vincitore". E ancora: "Questa elezione è lungi dall'essere finita. La vittoria di Biden non è stata certificata in tutti gli Stati".  

Trump non intende invitare Biden alla Casa Bianca - La Cnn fa sapere, citando alcune fonti, che al momento Donald Trump non intende invitare Biden alla Casa Bianca. Un mancato invito sarebbe una rottura della tradizione, per la quale il presidente in carica invita quello eletto. 

Biden pronto a un'ondata di decreti per fermare le misure approvate da Trump Secondo quanto riporta il Washington Post, Biden una volta insediato alla Casa Bianca il 20 gennaio avrebbe in programma di firmare immediatamente una serie di decreti per rovesciare alcune delle decisioni prese dal presidente uscente Donald Trump. Tra le misure il rientro degli Usa nell'accordo di Parigi sul clima e nell'Organizzazione mondiale della sanità. Abolirà poi il bando sull'immigrazione dai Paesi musulmani e ripristinerà il programma per la protezione dei Dreamer.

Il successo in Pennsylvania e Nevada - Vincendo in Pennsylvania, Biden si è assicurato il bottino di 20 grandi elettori in palio nello Stato, superando così la fatidica soglia dei 270 voti necessari per conquistare la Casa Bianca. Il candidato dem ha vinto anche in Nevada, arrivando quindi a 290 elettori.

Barack e Michelle Obama: "Vittoria storica" - "Non potrei essere più orgoglioso di congratularmi con Biden e Harris per una vittoria storica. Biden ha quello che serve per essere presidente. Quando entrerà alla Casa Bianca si troverà ad affrontare una serie di sfide che nessun presidente ha mai dovuto fronteggiare", è il commento di Barack Obama. E la moglie Michelle: "Ricordiamoci che questo è solo l'inizio. E' un primo passo. Votare in un'elezione non è una bacchetta magica, e nemmeno vincerne una. Decine di milioni di persone hanno votato per lo status quo, anche quando significava sostenere bugie, odio, caos, divisione. Abbiamo molto da fare per entrare in contatto con queste persone negli anni a venire e connetterci con loro su ciò che ci unisce". 

Usa 2020, da Washington a New York esplode la gioia per Biden presidente

1 di 94
© Ansa © Ansa © Ansa © Ansa

© Ansa

© Ansa

Hillary Clinton: "Biden-Harris fanno la storia" - "Gli elettori si sono espressi - ha scritto su Twitter l'ex segretario di Stato Hillary Clinton - e hanno scelto Joe Biden e Kamala Harris perché siano il nostro prossimo presidente e la nostra vicepresidente. E' un ticket che fa la storia, un ripudio di Trump e una nuova pagina per l'America. Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a realizzare questo obiettivo. Avanti, insieme". 

Pelosi: "L'alba di un giorno di speranza" - Entusiasta la speaker della Camera Nancy Pelosi, che dice: "La giornata di oggi segna l'alba di un nuovo giorno di speranza per l'America". E aggiunge che "Biden e Harris avranno una forte maggioranza democratica al loro fianco". 

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri