FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, in Gran Bretagna lockdown per 15 milioni di persone | Francia, positivo il ministro Le Maire

In Israele il secondo lockdown, in occasione del Capodanno ebraico, durerà tre settimane. In Spagna limitazioni agli spostamenti a Madrid. Francia: oltre 13mila nuovi casi in 24 ore

Un altro lockdown in Inghilterra è "l'ultima linea di difesa" da adottare, ma non è da escludere. Lo ha detto il ministro della Salute Hancock, avvertendo che la "situazione è molto grave". Si estendono intanto i lockdown locali per un totale di 15 milioni di persone coinvolte. In Israele in vigore le nuove restrizioni dovute all'aumento dei contagi. In Francia 13mila nuovi casi, positivo anche il ministro dell'Economia Le Maire.

Il giro di vite già era stato reintrodotto, nelle settimane scorse, in diverse città come Birmingham, Bolton o Leicester e i Comuni di Newcastle e Sunderland,  nonché nelle aree del Northumberland, di North e South Tyneside, di Gateshead e della contea di Durham, dove sono previste fra l'altro limitazioni più severe sui contatti sociali e sugli orari di apertura di pub e locali pubblici. Nuove restrizioni sono previste dal 22 settembre in Lancashire (esclusa la città di Blackpool), Merseyside (vicino a Liverpool), Midlands (inclusa Wolverhampton) e parte dello West Yorkshire.

 

L'indice nazionale d'infezione Rt resta a 1,1, di poco oltre la soglia d'allarme, ma si teme possa balzare a 2 se il trend d'aumento dei casi e quello dei ricoveri (raddoppiato in 8 giorni) non sarà frenato. 

 

Johnson: "In Gran Bretagna seconda ondata in arrivo" - In Gran Bretagna  "vediamo l'inizio di una seconda ondata" di infezioni da Covid-19. E' quanto ha dichiarato il primo ministro britannico, Boris Johnson. Un secondo lockdown  è "l'ultima cosa che la gente vuole", ma le misure attuali devono essere tenute "sotto controllo", ha avvertito Johnson.  I consulenti scientifici del governo hanno affermato che l'aumento del virus non è più localizzato ma è diffuso in tutto il Paese.

 

Israele, secondo lockdown Il governo israeliano ha approvato le restrizioni imposte per il secondo lockdown nazionale dovuto all'aumento dei casi di coronavirus. Le nuove misure entrano in vigore venerdì, contemporaneamente all'inizio delle festività di Rosh Hashana, il Capodanno ebraico, e dureranno 3 settimane. Le persone dovranno rimanere entro un raggio di un chilometro dalla propria abitazione tranne che per motivi di lavoro, salute e per fare la spesa.

 

A Madrid restrizioni alla mobilità dei cittadini - La presidente della Comunità di Madrid, Isabel Diaz Ayuso, ha annunciato limitazioni alla mobilità a Madrid a causa dell'aumento dei casi di coronavirus. La Diaz Ayuso si è però rifiutata di dichiarare lo stato di allarme e ha affermato che "il confinamento deve essere evitato a tutti i costi". A riferirlo è il quotidiano El Pais. La regione spagnola limita l'ingresso e l'uscita in 37 zone sanitarie, restringe le riunioni a sei persone e chiude i parchi.

 

Coronavirus, posti di blocco e militari per il secondo lockdown in Israele

In Israele strade presidiate da migliaia di agenti e soldati per far rispettare il secondo lockdown nazionale. Il blocco, che durerà tre settimane, coincide con il "Rosh Hashana", il Capodanno ebraico, che solitamente porta famiglie e amici a ritrovarsi. I casi totali registrati nel Paese sono 175mila, di cui 1.169 decessi; attualmente i nuovi contagi sono circa 5mila ogni giorno, fra i tassi d'infezione più alti al mondo.

 


Francia: oltre 13mila nuovi casi in 24 ore E' record di 13.215 nuovi casi in sole 24 ore in Francia, dove si registra anche un numero di decessi mai raggiunto dalla primavera: 123 (contro i 50 del giorno precedente). Lo hanno reso noto le autorità locali. Gli occhi sono puntati anche sulle università, dopo la segnalazione di una decina di focolai.

 

Positivo il ministro dell'Economia Bruno Le Maire In un messaggio pubblicato su Twitter, il ministro francese dell'Economia, Bruno Le Maire, ha annunciato di essere risultato positivo al coronavirus. Le Maire ha aggiunto di essersi "immediatamente messo in isolamento in conformità con le regole sanitarie".

 

In India oltre 5 milioni di contagi L'India ha registrato 96.424 nuovi casi per un totale di oltre 5,21 milioni di contagi e 84.372 vittime, di cui 1.174 confermate nelle ultime 24 ore. Secondo le previsioni, l'India potrebbe superare entro poche settimane il record di casi complessivi detenuto attualmente dagli Usa. Il primo ministro indiano Narendra Modi giovedì ha lanciato un nuovo appello alle persone affinché usino mascherine per il viso e rispettino il distanziamento sociale mentre il governo ha elaborato piani per gestire le grandi congregazioni previste durante la stagione di festival indù che inizierà il mese prossimo.

 

Situazione da monitorare anche in Brasile, dove si sono registrati 829 decessi e 36.303 nuovi contagi nelle ultime 24 ore. Il numero complessivo dei casi confermati nel Paese sudamericano è così salito a 4.455.386, mentre il totale delle vittime dall'inizio della pandemia ha raggiunto quota 134.935. Il tasso di letalità del virus è rimasto fermo al 3%, mentre quello di mortalità è leggermente salito, passando a 64,2 persone ogni 100mila abitanti. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali