FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, Chloe muore a 21 anni:
è la vittima più giovane in Gb, non aveva patologie pregresse

Sempre più vittime nel Regno Unito: 181 decessi in un giorno

Se la Francia piange per la morte di Julie, 16 anni, ad oggi la più giovane vittima per il coronavirus, in Gran Bretagna è grande la sofferenza per la prematura scomparsa di Chloe Middleton. Aveva 21 anni, come Julie non aveva altre patologie pregresse, e purtroppo è diventata la più giovane vittima del Regno Unito. Il dramma poche ore prima rispetto a quando la popolazione britannica è venuta a conoscenza che anche il premier Boris Johnson è risultato positivo al coronavirus.

Chloe viveva a High Wycombe, una località della contea del Buckinghamshire. Non aveva altre patologie, fino a quando non ha contratto il covid-19 era in piena salute. Un altro caso, quindi, che dimostra come il coronavirus non sia una malattia che colpisce solo le persone anziane o malate. A rischiare la vita sono anche i giovani, sono anche le persone sane.

In Gb forte accelerazione di contagi - Crescono ulteriormente, subendo un'accelerata, i casi di contagio e di morte per coronavirus in Gran Bretagna, con un triste record di 181 decessi in più in un giorno. Secondo gli ultimi dati del ministero britannico della Sanità, il numero censito delle persone infettate è cresciuto fino a 14.579, con un incremento di poco meno di 3.000 test positivi in più in 24 ore. Il totale registrato dei morti passa invece da 578 a 759. I tamponi eseguiti nel Paese sfiorano quota 114.000. Positivi anche il premier Johnson e il ministro della Sanità, Matt Hancock.  

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali