FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Banksy, la compratrice annuncia: "Terrò lʼopera anche se danneggiata"

Sothebyʼs rivela che si tratta di una "collezionista europea cliente di lunga data"

Banksy, la compratrice annuncia: "Terrò l'opera anche se danneggiata"

La '"Bambina col Palloncino" del misterioso e ribelle Banksy rimane qualcosa di importante, da conservare. Nessun ripensamento da parte della persona che si è aggiudicata l'opera battuta la settimana scorsa a un asta di Sotheby's per un milione di sterline, salvo finire semidistrutta da un congegno distruggi-documenti nascosto nella cornice. La casa d'aste londinese rivela che la compratrice è una "collezionista europea cliente di lunga data".

L'opera è stata certificata quindi nelle nuove condizioni da Pest Control, che autentica i lavori di Banksy, ma con un titolo diverso: non più "Bambina col Palloncino", bensì "L'Amore è nel Cestino".

La "nuova versione - fa sapere ora Sotheby's - sarà mostrata al pubblico nella sua galleria di New Bond Street nel week-end". Nel comunicato viene citata infine una dichiarazione della collezionista: "Quando l'altra settimana il martello è caduto e l'opera è stata distrutta al principio sono rimasta scioccata, ma poi ho iniziato a realizzare di essere entrata in possesso di un pezzo di storia dell'arte".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali