FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Tela di Banksy si "autodistrugge" dopo esser stata venduta per un milione di sterline

Un tritadocumenti ha tagliato gran parte dellʼopera durante la vendita nella casa dʼaste londinese Sothebyʼs. Lʼartista su Instagram spiega come ha fatto

Nell'esatto istante in cui l'asta di Sotheby's si è chiusa La ragazza col palloncino, celebre dipinto di Banksy. ha iniziato ad autodistruggersi sotto gli occhi increduli dei presenti. Questa l'ultima geniale provocazione dell'artista che da sempre si oppone alla commercializzazione selvaggia della sua arte.

L'opera, stimata inizialmente tra le 200mila e le 300mila sterline, è uno dei soggetti più celebri di Banksy. Vernice spray e acrilico su tela, raffigura una ragazza che cerca di raggiungere un palloncino rosso a forma di cuore. La casa d'aste ha dichiarato che il dipinto firmato con tanto di dedica, era stato acquistato direttamente dall'artista nel 2006. 

Pochi secondi dopo che il banditore di Sotheby's ha battuto il martello, una specie di tritadocumenti nascosto nella cornice ha distrutto gran parte della tela trasformandola in tante striscioline.

 

Alcuni dettagli della vicenda rimangono poco chiari, a partire dall'identità del compratore che si era appena aggiudicato l'opera per telefono durante la Contempory Art Evening Sale per il prezzo record di 1.042.000 sterline, pari a 1.180.000 euro.  Secondo alcuni testimoni, un uomo vestito di nero con cappello e occhiali da sole è stato avvistato mentre si allontanava dalla casa d'aste poco dopo l'accaduto. Si pensa possa essere lo stesso Banksy la cui identià rimane tutt'ora avvolta nel mistero. "Siamo stati Banksyzzati" ha dichiarato Alex Branczik, il direttore di Sotheby's - "siamo impegnati a capire come procedere". 

Solitamente quando un'opera viene danneggiata mentre è in custodia di una casa d'aste, l'acquirente può ritirare l'offerta ma sembra che in questo caso Ragazza con palloncino, o quello che ne resta, abbia acquistato ancora più valore. 

Su Instagram la "spiegazione" di Banksy - Il misterioso Banksy ha poi raccontato la storia dietro la sua opera che si è autodistrutta la vendita all'asta e lo ha fatto con un video postato su Instagram. L'artista - qualcuno ha ipotizzato che l'acquirente della 'Bambina con il palloncino' fosse lui stesso - mostra nel filmato come anni fa installò "segretamente" un meccanismo come quello delle macchine che distruggono i documenti, "in caso finisse all'asta", recita la didascalia che scorre sulle immagini, dove una figura incappucciata, lo stesso Banksy, piazza il meccanismo nella cornice del quadro.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali