FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Attacco hacker allʼOpac, accuse a Mosca | LʼUe: "Seria preoccupazione, atto aggressivo"

LʼOlanda, Paese che ospita lʼAgenzia, ha espulso quattro funzionari dellʼintelligence del Cremlino e convocato lʼambasciatore russo

"Esprimiamo seria preoccupazione per questo tentativo di minare l'integrità dell'Opac, un atto aggressivo che dimostra disprezzo e che danneggia il diritto e le istituzioni internazionali". Così i presidenti di Consiglio Ue Donald Tusk, Commissione Ue Jean-Claude Juncker e l'Alto rappresentante Federica Mogherini sull'attacco hacker attribuito all'intelligence militare russa contro l'Agenzia per la proibizione della armi chimiche.

L'Olanda, Paese nel quale ha sede l'Agenzia (che si trova a L'Aja), ha intanto fatto sapere di aver già espulso quattro funzionari dell'intelligence russa (tra i quali un esperto di informatica) sospettati di essere gli hacker responsabili dell'attacco. L'assalto, secondo gli olandesi, che hanno convocato l'ambasciatore russo perché fornisca spiegazioni, potrebbe essere una ritorsione per l'intervento dell'Opac sia nelle indagini relative all'avvelenamento dell'ex spia russa Sergei Skripal, sia in quelle sui presunti attacchi chimici di Assad in Siria.

Il Cremlino, da parte sua, ha smentito qualsiasi coinvolgimento nel cyberattacco, denunciando invece il fatto che "la spia mania in Occidente sta crescendo". Ma per l'Unione europea, che ha segnalato che diversi altri cyberattacchi sono stati condotti dal Gru (i servizi d'intelligence russi), il coinvolgimento di Mosca è ormai acclarato. E anche il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, ha intimato alla Russia di fermare il suo comportamento "spericolato", che comprende anche "l'uso della forza contro i suoi vicini, tentata interferenza nei processi elettorali e diffuse campagne di disinformazione". E ha annunciato che il Patto atlantico appoggerà pienamente le iniziative europee volte a "sbugiardare" Mosca sulla sua responsabilità nella guerra elettronica.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali