FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Argentina, aspetta da un mese la padrona deceduta: la storia commovente di Bianca

Da giorni il cane Bianca aspetta la proprietaria morta davanti alla porta del negozio dove lavorava la signora Eugenia

Twitter

Attende impaziente la sua padrona sulla porta di una libreria, ma invano. Bianca, una meticcia di taglia media e dal pelo color senape, ha perso la sua padrona, Eugenia Francos, di 80 anni, scomparsa a metà settembre per un arresto cardiaco. Succede in Argentina. Ogni giorno, per la durata di un mese l’animale da compagnia ha aspettato la sua padrona di fronte all’attività della signora, con la speranza di vederla finalmente sbucare.

Le immagini hanno commosso il web - Le foto, commoventi, hanno fatto il giro del mondo e sono state pubblicate dall’utente Nerina, una signora che ha un’attività vicino alla libreria di Eugenia. Secondo quanto riportano i racconti dei residenti, Eugenia e Bianca erano compagne inseparabili. Dal giorno della morte della padrona, Bianca ha assunto un comportamento irrequieto.

 

La nuova casa di Bianca – Dopo diversi giorni in attesa dell’arrivo della padrona, Bianca è stata adottata. A prendersi cura dell’animale saranno i nipoti di Eugenia Francos. Gli stessi hanno anche promesso che manterranno in vita l’attività della zia.

 

La storia di Hachiko – Una storia di amore che ricorda Hachiko, il cane di razza Akita, diventato celebre per la sua grande fedeltà nei confronti del padrone Ueno, agronomo giapponese. Dopo la morte di Ueno, il cane si recò ogni giorno, per quasi dieci anni, alla stazione di Shibuya, dove l’uomo prendeva abitualmente il treno per andare al lavoro.  In poco tempo la storia, risalente agli anni ’20 del secolo scorso, è divenuta in Giappone emblema di lealtà di un animale nei confronti dell’essere umano. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali