FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"La persona scomparsa più famosa su You Tube" è un 28enne tedesco

Dal 2014 di Lars Mittank non si sa più nulla. Le ultime immagini lo riprendono mentre scappa fuori dallʼaeroporto di Varna in Bulgaria. Proprio queste sono state analizzate in ogni dettaglio dagli utenti

Se si cerca in internet "la persona più famosa scomparsa su You Tube" ("the most famous missing person on You Tube”"), il risultato sarà Lars Mittank. Le ultime immagini che si hanno di lui sono all'aeroporto di Varna in Bulgaria e risalgono all'8 luglio 2014. Poi più nulla. Più di 16 milioni di utenti hanno guardato e riguardato i video caricati sul social e i frame sono stati analizzati fin nel minimo dettaglio. Ne sono così emerse le teorie più svariate, dal suicidio al traffico di organi.

I giorni primaLars Mittank aveva 28 anni e stava trascorrendo una vacanza con gli amici nel resorts Golden Sands, sulla costa bulgara. La sera del 6 luglio 2014 viene coinvolto in una rissa con altri quattro uomini. Il motivo era calcistico: Lars tifava Werder Brema, gli altri Bayern Monaco. Ma la violenta discussione sportiva gli è costata cara: la perforazione del timpano. Kosta Kostov, il medico che lo visita, gli prescrive un antibiotico e gli sconsiglia di salire su un aereo in quelle condizioni. Mentre i suoi amici fanno ritorno in Germania, lui si cerca un albergo economico dove restare ancora qualche notte.

Il comportamento stranoE' da quel momento che le cose cambiano. Lars inizia a comportarsi in modo insolito, bizzarro. Durante la notte che passa da solo, rimane sveglio, spaventato e paranoico. L'ultima chiamata è alla madre: le chiede di cancellare la sua carta di credito e le dice che alcune persone lo stavano cercando per rapirlo o ucciderlo. La donna, Sandra Mittank, racconterà poi alla televisione tedesca che poteva "sentire il suo cuore battere forte addirittura attraverso il telefono". Poi, cade la linea.

Le ultime immaginiIl giorno seguente Lars torna dal medico dell'aeroporto. T-shirt gialla e pantaloni larghi al ginocchio, ha con sé i bagagli, pronto a partire. Nelle immagini successive corre fuori dall'ambulatorio e poi dall'edificio. Le valigie sono rimaste sul pavimento della stanza del medico. Come riporta The Sun, il dotto Kostov ricorda che era nervoso e si comportava in modo strano. Quando un altro paziente è entrato nell'ambulatorio, avrebbe urlato: "Non voglio morire qui. Devo uscire da qui". E in effetti, le telecamere lo riprendono in strada. Quando esce dal raggio dell'obiettivo, scompare per sempre. Si perde probabilmente nella foresta vicino all'aeroporto.

I video su You TubeDurante i quattro anni di ricerche, sono nati molti video su You Tube. Ma soprattutto Lars Mittank è sempre nella top ten delle persone scomparse più famose. E se si digita "the most famous missing person on You Tube", il suo è il primo nome che appare. Forse perché le prime persone che hanno contattato i genitori dicendo di aver avvistato il figlio, facevano riferimento a filmati visti sulla piattaforma. Inoltre, tutto quello che è rimasto di lui sono le immagini e quelle hanno fatto oltre 16milioni di visualizzazioni e continuano a nascerne nuovi video. Non solo, ma molti utenti li hanno scandagliati e analizzati fin nel minimo dettaglio per capire dove possa essere andato il 28enne e di chi avesse paura. Ne sono emerse molte teorie. Alcune sfortunatamente plausibili, come che il ragazzo sia ormai morto. Altre più cospiratorie che si rifanno al traffico illegale di organi, reato in effetti diffuso nel Paese, o a possibili rapimenti. La realtà dei fatti, in ogni caso, è che né la Polizia, né gli investigatori privati contattati dalla famiglia sono riusciti a trovare dettagli in più sulla sua sparizione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali