FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il mio regno per un cellulare! (O era un cavallo?)

Vi consigliamo tre giochi mobile: la nuova versione di Reigns, i robot di Steamworld Heist e le piattaforme di Max

Non c’è niente da fare: Game of Thrones è un’ambientazione che ovunque finisca, funziona alla grande. Dovendo ancora attendere mesi per l’ultima stagione della serie TV, e chissà quanto per il nuovo romanzo di George R. R. Martin, la versione "GOT" di Reigns è un vero toccasana. Poi ci dedichiamo ai salti coloratissimi di Max: The Curse of the Brotherhood, che dimostra che i giochi mobile possono essere migliori della versione console, e infine proviamo un gioco di strategia con i robot cowboy e steampunk!

Reigns: Game of Thrones - Se vi siete persi il Reigns originale, avete “mancato” un gran gioco mobile. Dovevate gestire un regno in ogni suo aspetto, da quello militare allo stato sociale, ma la genialità del gioco – pensato a misura di mobile – era nell’interfaccia immediata e veloce: ogni decisione veniva presentata con delle carte che proponevano due scelte opposte. Per esempio, nella situazione “non ci sono più riserve di cibo” potevate decidere di “massacrare la popolazione per risparmiare” oppure “vendere i gioielli della corona per comprare pane”. La scelta avveniva facendo scorrere la carta a destra o a sinistra – un po’ come in Tinder, se lo conoscete. Quando abbiamo giocato per la prima volta a Reigns, abbiamo pensato “cavoli, sembra di essere in Game of Thrones”. A un paio di anni di distanza, arriva proprio la versione di Reigns “brandizzata” con i personaggi e le situazioni de Il Trono di Spade. C’è un po’ più colore e ci sono delle (cortissime, ma efficaci) sequenze animate, sempre nello stesso stile di grafica “minimal” di Reigns. All’inizio di ogni partita, sceglierete il leader (tra quelli disponibili) da far sedere sul Trono di Spade, e inizierà la vostra avventura da re di Westeros.

Dovrete affrontare guerre, carestie, attacchi personali: naturalmente, il bello di Reigns – è il caso di dirlo – è che mischia le carte, quindi si creeranno delle situazioni uniche, una vostra “narrazione personale” in cui i personaggi che avete amato (e odiato) nella serie TV si comporteranno magari in modo diverso. Per esempio, al nostro secondo “giro” abbiamo messo sul Trono di Spade Tyrion Lannister, e abbiamo creato un’inedita alleanza con il fratello Jaime e Sansa Stark. C’è da dire che queste situazioni sono comunque verosimili e soprattutto molto spassose: gli appassionati di GOT si divertiranno parecchio a cercare di emulare le gesta “storiche” dei loro eroi, ma anche – con un pizzico di perversione – a ribaltare le alleanze e le unioni dei romanzi di George R. R. Martin. Oltretutto, quando riuscite a completare azioni particolari - per esempio, a resistere 20 turni senza finire impalati nel fossato di Approdo del Re – si sbloccano nuove carte che saranno presenti nel mazzo alla partita successiva. Valar morghulis: ogni partita, infatti, finisce presto o tardi con una morte violenta del vostro re – il “gioco” è solo riuscire a sopravvivere il più a lungo possibile. Quando il re (o la regina) è morto, si passa al personaggio successivo. Esiste anche la versione in italiano, ma segnaliamo che sul nostro iPhone non funzionava correttamente e siamo dovuti passare all’inglese.

Disponibile per iOS e Android, provato su iPhone 7.


Max: The Curse of the Brotherhood - Su console è uscito qualche anno fa, e ora arriva sui Phone e iPad in una versione veramente in forma. Max: The Curse of the Brotherhood è, detto in breve, uno dei migliori platform console che diventa uno dei migliori platform su mobile. La storia ci racconta di come Max abbia inavvertitamente spedito il pestifero fratellino in una dimensione parallela. Resosi conto che questa sua iniziativa non gli farà vincere il premio di “fratellone dell’anno”, lo segue per recuperarlo dalle grinfie di una enorme e pelosissima creatura che lo ha rapito, nella speranza di salvarlo prima che diventi il suo arrosto serale. Questo si traduce in un’odissea di salti, penzolamenti da liane, arrampicate da oscar dei videogame. Graficamente è incredibile la qualità che i programmatori sono riusciti a infilare nel vostro smartphone: gli sfondi si muovono velocemente, i personaggi sono animati fluidamente e – fattore più importante – i controlli sono veloci e precisi. Non succederà mai che Max farà una brutta fine e penserete che è colpa del gioco: no, avete sbagliato voi a acchiappare al volo quella liana o a lanciarvi oltre quel baratro senza fondo un secondo troppo presto. La “feature” speciale del gioco è un pennarello magico che Max potrà usare per modificare l’ambiente: potrete innalzare dei pilastri di terra, oppure disegnare delle liane. Se su console questo prevedeva l’utilizzo un po’ macchinoso del joypad, su iPhone è tutto più semplice perché basta “disegnare” con il dito il movimento che volete creare. Un raro caso di videogame platform che funziona meglio su touch screen che con il joypad della PlayStation.

Disponibile per iOS e Android, provato su iPhone 7 Plus.


Steamworld Heist - I robot spaziali che sono un po’ pirati e un po’ cowboy. Nell’immaginario di Steamworld c’è un equipaggio di scassatissimi robot che deve salvare l’universo dal solito cattivone. Come loro comandante, dovrete fargli attraversare mezza galassia abbordando le navi nemiche per riuscire a fermare detto cattivone. L’unicità di Steamworld Heist, che è uno spin off di una serie (altrettanto fortunata) di platform a tema Steampunk, è che è un gioco di strategia mascherato da piattaforme. Quando salirete a bordo di una nave nemica con il vostro “party” da arrembaggio, dovrete muovere i vostri robot come se fossero pezzi su una scacchiera. Prima muovete voi, e poi i nemici: le regole sono le stesse: potete muovere due volte ogni robot, oppure sparare e muovere, o viceversa muovere e sparare. Un sistema che ricorda quello del nuovo Xcom, e che consente una valanga di soluzioni tattiche diverse, arricchite dalle solite “mosse speciali” da scatenare al momento giusto. Se volete provare uno strategico con regoli semplici e un’ambientazione unica, l’avete trovato!

Disponibile per iOS e Android, provato su iPad Pro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali