FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

MLB The Show 22, il baseball simulato è sempre più realistico

Sony San Diego Studios è pronta a conquistare i fan del baseball su PC e console, e quest'anno anche Nintendo Switch fa parte della rosa

IGN

MLB The Show 22 punta all'eccellenza: per farlo è stato scelto il MVP (Most Valuable Player, il miglior giocatore) della scorsa stagione, il campione giapponese Shohei Othani, un giocatore capace di giocare tra le fila dei Los Angeles Angels sia come battitore designato, sia come lanciatore.

La nuova versione della simulazione di baseball più bella del pianeta si presenta alla stagione 2022 con poche ma gradite novità

: un gameplay ancor più realistico sul campo, un comparto grafico che punta al fotorealismo e un lavoro di affinamento per rendere ancor più coinvolgenti le principali modalità di gioco.

INTERNI ED ESTERNI SI MUOVONO MEGLIO

– L'aspetto più impressionante di MLB The Show 22 resta il gameplay: in battuta o sul monte di lancio le emozioni che è capace di sprigionare il titolo di San Diego Studios sono impareggiabili.


 



 


Il team di sviluppo è riuscito a compiere un ulteriore passo in avanti 

aggiungendo ancor più varietà ai colpi a disposizione degli slugger

alla Aaron Judge, mentre

il Pinpoint Pitching è stato reso un po' meno facilotto

(gli strikeout inflitti ai battitori erano eccessivi) a vantaggio del puro realismo: nella versione 2022 si registra un maggior numero di pitch sbagliati e soprattutto un aumento di basi regalate.


 


È stata migliorata anche la fase difensiva per quanto riguarda interni ed esterni (sono state aggiunte nuove animazioni) mentre

le traiettorie dei lanci tra i giocatori sono molto più realistiche rispetto al passato

. Perfezionati anche i rimbalzi della palla sull'erba, le prese al volo dei giocatori e i bunt di sacrificio:

da sistemare, invece, il gioco di corse sulle basi

(è complicatissimo rubare) e la tendenza dell'intelligenza artificiale gestita dalla CPU a colpire qualsiasi tipo di palla lanciata.


 


MLB The Show 22 - Sony San Diego Studios
IGN


 


TANTE PICCOLE NOVITÀ

- La modalità

March to October

è stata perfezionata ed è in grado di

offrire un'esperienza di gioco semplificata

rispetto a quella sperimentata lo scorso anno e alla solita

Franchise

: è possibile giocare 162 partite (si disputano solo degli spezzoni di partite) in pochissimo tempo. Nella nuova versione

è stata aggiunta la possibilità di disputare più stagioni

, la free-agency e la Minor League.


 


Road to the Show ritorna anche quest'anno

: per rendere più intrigante la modalità carriera, San Diego Studios ha aggiunto degli spezzoni interattivi con due leggende come

Ken Griffey Jr.

e

Joe Mauer

e, soprattutto, velocizzato la progressione del proprio alter-ego.


 


Per quanto riguarda

Diamond Dynasty

(il famoso FUT ambientato nel baseball) sono state aggiunte

nuove leggende

e la possibilità di

disputare delle ministagioni contro le squadre create dagli altri giocatori

. Apprezzabile, poi, la possibilità di giocare in cooperativa con un paio di amici nelle modalità “2v2” o “3v3”. Una delle novità più attese dai fan era l'aggiunta di un editor per

creare il proprio ballpark dei sogni

: la nuova versione si focalizza sullo sviluppo dei quartieri circostanti lo stadio e sulla possibilità di giocare anche di notte.


 


MLB The Show 22 - Sony San Diego Studios
IGN


 


HOME RUN IN 4K

- Da un punto di vista grafico,

MLB The Show 22 è qualcosa di impressionante in modalità 4K e con HDR attivato

. Le nuove inquadrature implementate rendono il gioco ancor più realistico, mentre

i modelli poligonali dei giocatori sono a dir poco splendidi e non mancano i tocchi di classe

: a parte qualche volto non propriamente simile alla controparte reale, il risultato complessivo è ottimo.

Migliorata anche l'illuminazione dei campi

mentre il frame-rate sulle console next-gen (PS5 e Xbox Series X) si è dimostrato complessivamente solido.


 


Per quanto riguarda la versione Nintendo Switch, non sono mancati problemi di fluidità

mentre il comparto grafico non si è dimostrato all'altezza delle altre versioni (i filmati, per esempio): il team di sviluppo è comunque al lavoro per sistemare un po' tutto.

Il commento tecnico quest'anno è stato affidato alla coppia di ESPN Jon Sciambi e Chris Singleton

: sono stati aggiunti nuovi dialoghi e un commento play-to-play di qualità superiore.


 


MLB The Show 22 - Sony San Diego Studios
IGN


 


Con MLB The Show 22,

San Diego Studios ha scelto la strada della continuità

: da vedere e da giocare resta il miglior titolo disponibile per gli amanti del baseball.

Alcune modalità, però, stanno invecchiando velocemente: servono nuove idee

. La possibilità di averlo su Xbox Game Pass è un bel plus per tutti gli utenti di Microsoft, mentre i possessori dell'ibrida di Nintendo potranno finalmente giocarlo anche se non sono mancati dei problemucci di natura tecnica.


 




Come lo abbiamo giocato


Abbiamo provato MLB The Show 22 su PlayStation 5 grazie a un codice per il download fornito dal distributore italiano del gioco, testando le modalità principali dell'esperienza sportiva e sperimentando le differenze tra le altre versioni per confrontare la resa grafica sulle varie piattaforme.



Può piacere a chi…


… ama il baseball della MLB
… gradisce le modalità di figurine in stile FUT
… sogna una carriera con una delle franchigie della lega nordamericana

Potrebbe deludere chi…


… si aspetta nuove modalità di gioco
… vorrebbe una versione per Switch simile a PS5 e Xbox Series X
… cerca una modalità Franchise rinnovata

MLB The Show 22 è un gioco consigliato a tutti, senza distinzione di età.



 


Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali