FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Videogiochi: anche la serie di Borderlands arriverà al cinema, Eli Roth alla regia

Dopo il successo di Detective Pikachu e Sonic Il Film, un altro franchise si prepara al debutto sul grande schermo

Continua a intensificarsi il rapporto tra cinema e videogiochi: se negli anni '90 i primi, timidi tentativi di sfruttare il successo dei videogames si sono tradotti in risultati improbabili o qualitativamente terrificanti, negli ultimi tempi lo spessore delle produzioni si è innalzato parecchio, dando vita a film più interessanti e gradevoli. In seguito al successo di Detective Pikachu e il più recente Sonic Il Film, un'altra serie videoludica diventerà prossimamente un lungometraggio: Borderlands.

Con un post su Twitter, il director del franchise Randy Pitchford ha svelato che il film di Borderlands si farà e vedrà Eli Roth alla regia. Dopo aver diretto Hostel e Cabin Fever, Roth si occuperà della trasposizione cinematografica di Borderlands contando sulla produzione di Lionsgate e Arad Productions.

 

Il film sarà presentato ufficialmente al PAX East 2020 di Boston, con un evento dedicato che si terrà il 27 febbraio e mostrerà, probabilmente, il cast degli attori che faranno parte del lungometraggio. Nessun dettaglio, al momento, sulla possibile data di lancio, ma considerando che la produzione non è ancora iniziata è lecito attendersi un debutto nelle sale cinematografiche non prima del 2022.

 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali