FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

L'ultima frontiera dei videogiochi? Un simulatore di masturbazione

Dallo sviluppatore polacco CiastKu, già noto per Donʼt Get Caught, arriva un altro progetto irriverente su cui... mettere le mani!


Waking Simulator

"Diventerai cieco" dicevano i genitori di una volta. Ma la modernità ci ha ormai bombardato di così tanti contenuti (considerati tabù fino a non troppi anni fa) che anche il sesso è stato raccontato davvero in mille versioni. Lo sviluppatore polacco CiastKu ha dimostrato di sapere bene cosa fa girare il mondo, rilasciando una demo per Steam del suo nuovo Wanking Simulator: in parole povere, vendicati e poi masturbati.

Protagonista della trama avvincente Winston Gay, un uomo a cui il governo corrotto ha confiscato la casa dopo essere accusato di rumori molesti dai vicini mentre si dava alle sue consuete pratiche autoerotiche. Ora Winston, vuole punire coloro che gli hanno portato via la sua dimora, distruggendo tutto ciò che gli capita a tiro nella cittadina di (indovinate?) Gay Bay.

 

Per appagare la sua sete di vendetta e distruzione, il caro Winston dovrà sfuggire alla polizia e potrà procurarsi piacere fino allo stremo dopo le sue scorribande, finendo per essere ricompensato anche con una serie di superpoteri quali il teletrasporto, una pistola nelle mutande e riuscire a ridurre la gravità.

 

 

"La migliore esperienza di masturbazione conosciuta all'umanità, comodamente da casa tua" è lo slogan riportato su Steam per descrivere il simulatore. Agli smanettoni l'ultima parola.

 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali