FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

FIFA 19 Ultimate Team: Quagliarella nella leggenda!

La Squadra della Settimana e le ultime news su FIFA 19: è tempo di rispolverare anche la “Papu Dance”

FIFA 19 Ultimate Team: Quagliarella nella leggenda!

Altra settimana, altra puntata di Mondo FUT, la nostra rubrica completamente dedicata alle novità di FIFA 19 e la sua modalità Ultimate Team.

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA 20 – Dopo aver eguagliato il record Batistuta che resisteva dal lontano 1994-95 (entrambi a segno per 11 partite consecutive in Serie A), Fabio Quagliarella (85) è stato convocato dal commissario tecnico Roberto Mancini a Coverciano per uno stage con la Nazionale. E per festeggiare degnamente i 36 anni appena compiuti (tanti auguri Fabio!), EA l'ha inserito nella Squadra della Settimana numero 20 capitata dallo juventino João Cancelo (87), probabilmente il miglior esterno presente in FUT. Per completare il “dream team” settimanale con il capitano della Sampdoria servono “solo” 900.000 crediti: contenti?

A difendere il 3-4-3 proposto da EA c'è Walter Benítez (84), giovane portiere del Nizza. L'argentino non è un fenomeno assoluto ma può essere una soluzione interessante (circa 23.000 crediti) per chi vuole costruire una formazione tutta Ligue 1 o Albiceleste. La difesa a tre fa letteralmente paura: tra José María Giménez (86), Hilton (84) e Nélson Semedo (83) è difficile scegliere il “meno peggio”. L'uruguaiano del Atletico Madrid non è malaccio, così come il portoghese del Barcellona: entrambi hanno una valutazione alta (tra i 40.000/50.000 crediti). Per quanto riguarda il brasiliano Montpellier è meglio lasciar perdere, troppo lento per i canoni di FUT.

Nella linea a quattro del centrocampo c'è molta Serie A: Alejandro Gómez (87) e João Cancelo (87) sul centro destra, Joan Jordán (84) e Guerreiro (82) su quello di sinistra. Il “Papu” strabilia per velocità, dribbling e tiro meno per il fisico e il prezzo (150.000 crediti). Il laterale portoghese di Allegri invece impressiona per versatilità e capacità di seminare gli avversari a un prezzo da top player (155.000 crediti) e si conferma – settimana dopo settimana – come uno dei migliori esterni in FUT. Un altro portoghese sta facendo faville nel Borussia Dortmund tanto da guadagnarsi l'ambita carta nera: Guerreiro è un centrocampista offensivo di indubbio talento (solo 19.000 crediti) che paga – come nel caso del Papu – la mancanza del cosiddetto physique du rôle. Molto più interessante è lo spagnolo dell'Eibar Joan Jordán (84), un tuttocampista capace di attaccare e di difendere come pochi altri interpreti nella Liga a un prezzo appetibile (27.000 crediti)

In attacco tornano a brillare l'immenso Fabio Quagliarella (85), il “gattone” Karim Benzema (86) e il “fideo” Ángel Di María (87), tre stelle di prima grandezza del panorama calcistico mondiale. Dell'eterno attaccante della Sampdoria non c'è molto da aggiungere se non il prezzo (33.000 crediti), mentre sulla valutazione del francese del Real Madrid abbiamo più di un dubbio: 50.000 crediti sono tantini per un bomber letale in area di rigore ma che non brilla per velocità e fisicità. Anche sull'argentino del PSG le perplessità non mancano, soprattutto sulla quotazione (100.000 crediti) e sull'uso del solo piede sinistro. Insomma, se avete un budget di 30.000/40.000 crediti è meglio investire sull'usato sicuro: il bomber della Sampdoria è da comprare a occhi chiusi. In panca e in tribuna i nomi da seguire sono quelli del difensore svedese Wendt (81), del centrocampista brasiliano Carlos Eduardo (81) e degli attaccanti Poulsen (84) e Alfredo Donnarumma (84).

SUCCESSO STORICO – Lo scorso weekend si è tenuto a Bucarest (Romania) il terzo appuntamento della FUT Champions Cup, torneo valido per le “FIFA 19 Global Series”. La vittoria è andata al sedicenne tedesco Dylan “DullenMIKE” Neuhausen che ha stabilito un nuovo record: è il più giovane vincitore di un torneo ufficiale di FIFA. L'unico italiano in gara Giovanni “Giovhy69” Salvaggio è stato sconfitto agli ottavi. Questo weekend è in programma a Londra il GFinity “Licensed Qualifier Event February”, un evento che metterà in palio altri punti preziosi per le “Global Series”: tra i partecipanti c'è anche l'italiano Fabio Denuzzo che si è qualificato dopo aver vinto tutte le partite della Weekend League (30 su 30!). Nel frattempo EA ha pubblicato le nuove attese SCR (Sfide Creazione Rosa) dedicate a tre icone del calcio moderno: l'ex portiere olandese della Juventus Edwin Van der Sar (91), il fenomenale centrale di Lazio e Milan Alessandro Nesta (92) e l'ex golden boy del calcio inglese Michael Owen (91). Insomma, c'è solo l'imbarazzo della scelta...

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali