FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dreams: Nintendo blocca i videogiochi amatoriali basati sui suoi personaggi

Super Mario, Zelda e tutti gli altri personaggi creati dalla casa di Kyoto sono stati rimossi da alcuni progetti realizzati con lʼeditor di videogames targato Sony e Media Molecule

Super Mario 64 HD

Era solo questione di tempo prima che i produttori di videogiochi corressero al riparo nel tentativo di bloccare le centinaia di opere create dai possessori di Dreams, l'editor sviluppato da Sony e Media Molecule che permette di realizzare veri e propri videogames da zero. Editor che, tuttavia, è stato utilizzato da alcuni per creare delle riproduzioni di personaggi e franchise prodotti da altre aziende, come le icone di Nintendo, tra le più quotate nel "Sogniverso" di Dreams.

Da qualche ora, questi contenuti amatoriali ispirati ai giochi della casa di Kyoto sono stati rimossi dall'ecosistema del sandbox di Media Molecule per la violazione del copyright, sebbene non in modo totale.

 

Alcuni creatori, come PieceofCraft, ha visto le sue opere a tema Super Mario essere completamente bloccate dal gioco, impedendo l'accesso al livello e a tutti gli oggetti legati alle proprietà intellettuali di Nintendo. Altri invece, come il creatore di Super Mario 64 HD, non sono ancora stati colpiti del tutto dal provvedimento.

 

 

La notizia arriva in seguito all'annuncio da parte di Media Molecule, che consentirà ai creatori di giochi e contenuti di monetizzare sulla vendita o sulla concessione delle loro opere. Non sorprende, in tal senso, che un'azienda come Nintendo sia intervenuta tempestivamente per bloccare la possibilità che altri utenti ottengano del denaro sfruttando le sue proprietà intellettuali.

 

Resta da capire se altre software house, come ad esempio Bethesda e SEGA (considerando il gran numero di riproduzioni amatoriali di franchise come DOOM e Sonic) seguiranno l'esempio di Nintendo e bloccheranno l'uso dei propri personaggi all'interno di Dreams, o se decideranno di permettere ai creatori di monetizzare sulla vendita di tali opere.

 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali