FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Da star dei videogiochi a ladro seriale: la storia di Tomoyuki Inui

Negli ultimi tre anni, lʼex-campione del mondo di Dead or Alive ha commesso oltre 100 furti prima dellʼarresto

Da star dei videogiochi a ladro seriale: la storia di Tomoyuki Inui

Quindici anni fa, Tomoyuki Inui era uno dei volti più importanti della scena eSports, considerato senza dubbio il giocatore più forte di Dead or Alive Ultimate. Il picchiaduro di Team Ninja aveva permesso al giovane giapponese di salire agli onori della cronaca con la vittoria all'evento World Cyber Games 2005, durante il quale Inui ha rappresentato i colori della propria nazione battendo, uno dopo l'altro, tutti gli avversari.

Il giocatore ha continuato a calcare la scena competitiva nei dieci anni successivi, vincendo ulteriori competizioni (inclusi i tornei ufficiali di Dead or Alive) fino al 2014. Da quel momento in poi, però, la partecipazione di Inui ai tornei eSports è diminuita notevolmente, portando il giocatore a non poter più affrontare un certo tenore di vita.

Lo scorso febbraio, l'ormai 33enne Inui è stato arrestato dalla polizia di Tokyo per furto.

Inui era stato beccato dopo aver fatto irruzione nella casa di una donna 84enne nel centro di Tokyo e rubato 2.6 milioni di yen (circa 20mila euro) che la donna custodiva all'interna del salotto. Inui si era introdotto all'interno della residenza dell'anziana rompendo una finestra al primo piano, attirando così l'attenzione della padrona di casa.

La polizia ha trovato parte del denaro rubato da Inui all'interno della sua abitazione, dopo aver perquisito a fondo la casa del sospettato. "Con il calare della mia attività da giocatore professionista, ho dovuto trovare qualcosa per guadagnarmi da vivere", avrebbe confidato Inui alle forze dell'ordine, confermando di aver compiuto più di cento furti negli ultimi tre anni.

Difficile stabilire cosa abbia portato Inui a passare da una carriera di successo come campione di videogiochi a ladro seriale, ma dopo aver confessato oltre un centinaio di crimini, difficilmente sentiremo parlare di lui nei prossimi tornei di Dead or Alive.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali