FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Australia: il governo applica un bollino sui videogiochi che contengono microtransazioni

Il Dipartimento delle Comunicazioni australiano, responsabile per la classificazione software, ha imposto lʼetichetta sulle copertine di tutti i giochi che permettono di eseguire acquisti in-game


Australia - microtransazioni - Marvel's Avengers - Square Enix

È di pochi giorni fa la notizia del sondaggio condotto in Australia, che aveva rivelato una correlazione tra la dipendenza da gaming e l'acquisto delle loot box da parte dei giocatori online. Ora la morsa del governo australiano si fa più intensa, vista la decisione di applicare il bollino di avvertimento sulle copertine dei giochi che danno la possibilità di effettuare microtransazioni online.

La decisione è stata presa dal Dipartimento delle Comunicazioni del paese, che si occupa di applicare la versione oltreoceano del PEGI europeo ai tutti i prodotti riguardanti l'intrattenimento e i videogiochi che sbarcano nel continente.

 

Non si tratta di un provvedimento del tutto nuovo, dato che già dal mese di maggio tutti i videogiochi venduti in Australia includono una classificazione per gli acquisti in-game, ovvero microtransazioni e loot box.

 

 

Australia - microtransazioni - Marvel's Avengers - Square Enix

 

Il sistema di classificazione, ben spiegato sul sito ufficiale del governo australiano, comprende una serie di bollini di diverso colore, ciascuno indicante il tipo di contenuti e la fascia d'età raccomandata, in una scala che va dal verde (videogiochi adatti a tutti) al nero (videogiochi adatti ai maggiori di 18 anni).

 

Come ben visibile sulla copertina del fresco di stampa Marvel's Avengers di Square Enix, a questa classificazione si è aggiunto dunque il bollino blu recante una M (stante appunto per "microtransazioni"), che etichetta con precisione i giochi che danno la possibilità di acquisti di contenuti extra online.

 

 

Australia - microtransazioni - Marvel's Avengers - Square Enix

 

Lo scopo dichiarato della classificazione è quello di giungere a un compromesso con il quale sia possibile da un lato informare i consumatori, i genitori in particolare, sui prodotti "a rischio" e dall'altro proteggere i bambini da contenuti inappropriati.

 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali