FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Minecraft: il cibo

Coltivare e cucinare: le basi per la sopravvivenza!

Minecraft: il cibo

Dopo aver imparato l’importanza della luce in Minecraft, dovrete cominciare a procurarvi da mangiare. Infatti, di fianco alla barra della vita, troverete l’indicatore del nostro livello di fame. Come funziona?

Ogni azione che compiremo (fatta eccezione per il camminare) finirà per affamarci: saltare, correre, scavare… dopo un po’ di tempo passato al lavoro la barra della fame comincerà a svuotarsi. Questo cosa comporta? Fintanto che sarà quasi del tutto piena, la vostra salute si rigenererà automaticamente; arrivata a valori bassi perderete la capacità di correre e, una volta esaurita del tutto, sarà la vostra barra della vita ad assottigliarsi. Come fare quindi a procurarsi da mangiare?

Il modo più semplice è coltivando il grano. Prima di tutto, costruite una zappa, seguendo la ricetta che trovate nell’immagine di sopra. Equipaggiatela e cominciate a tagliare l’erba sopra i blocchi di terra, premendo il tasto sinistro. Con un po’ di pazienza otterrete in questo modo i vostri primi semi di grano: raccoglietene almeno una decina. Fatto questo, dovremo trovare dell’acqua!

Cercate la fonte più vicina al vostro rifugio: può trattarsi di un fiume, un lago, oppure addirittura il mare stesso. Sempre utilizzando la zappa, con il tasto destro del mouse preparate i blocchi di terra più vicini all’acqua (fino a quattro di distanza, in orizzontale, dalla fonte). La terra verrà idratata e diventerà, in un attimo, più scura. Adesso equipaggiate i vostri semi di grano e, sempre con un click del tasto destro del mouse, piantateli in terra. Mettete delle torce intorno al vostro campo perché le piante continuino a crescere anche di notte.

Quando la pianta avrà la forma ed il colore di quella nell’immagine qui sopra, potrete raccogliere i frutti del vostro lavoro. Con il tasto sinistro del mouse, indipendentemente dall’attrezzo utilizzato, potrete tagliare la pianta e raccogliere del grano. Non dimenticate di piantare, poi, dei nuovi semi! Quando ne avrete almeno tre unità, recatevi al vostro banco da lavoro ed apritelo. Posizionate il vostro raccolto come nell’immagine qui sotto per ottenere del pane.

Questi piccoli filoncini sono molto facili da produrre, non necessitando di alcuna cottura né di particolari attenzioni durante la fase di coltivazione. Oltre a farvi recuperare livelli nella vostra barra della fame, hanno un ottimo valore di saturazione. Questa caratteristica, invisibile nella schermata di gioco, determina quanto tempo dovrà passare dal vostro ultimo pasto perché la barra possa ricominciare a calare. Portandovi dietro una buona quantità di pane non rischierete di morire di fame – almeno per un po’!

Per questa settimana è tutto: appuntamento a mercoledì prossimo per parlare degli equipaggiamenti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali