FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nintendo Switch Lite è il vero erede del Game Boy

Abbiamo messo le mani sul nuovo modello più economico della console di Nintendo

Nintendo Switch Lite

Dopo il successo di Nintendo Switch, l'azienda giapponese tenta di cavalcare l'onda proponendo il primo modello aggiuntivo che va a integrarsi alla famiglia Switch: si tratta di una versione entry-level, e come tale più economica, che prende il nome di Nintendo Switch Lite e che rinuncia a parte delle caratteristiche del modello originale per abbracciare un'utenza differente, interessata maggiormente alla praticità e al fattore portatilità.

Ospiti di Nintendo Italia, Tgcom24 e Mastergame hanno potuto provare in anteprima la nuova console in vista del suo imminente debutto sul mercato. Ecco le impressioni a caldo su quella che si prospetta una delle più interessanti idee regalo per la fine dell'anno e per il periodo natalizio.

COS'È Nintendo Switch Lite è il modello economico di Switch, che a fronte di un prezzo inferiore di circa 100 euro rispetto al modello top di gamma, perde alcune caratteristiche: questa versione non permette di rimuovere i Joy-Con dall'unità centrale, né tantomeno include il supporto all'HD Rumble, lo speciale sistema di vibrazione tanto apprezzato nel modello originale. L'impossibilità di rimuovere i controller da Switch Lite rende la console incompatibile con alcuni software (1,2 Switch, Super Mario Party alcuni esempi celebri) e con esperimenti come Nintendo LABO, ma non è questo il target a cui la casa di Kyoto vuole puntare con questo modello.

Infatti, la versione Lite è pensata per un pubblico più giovane, che fa della continua mobilità il suo mantra: con uno chassis di dimensioni inferiori, che si riflettono tanto nel corpo quanto nella grandezza del suo display (da 5.5 pollici e non più da 6.2 pollici, come nel modello originale), Switch Lite risulta più semplice da maneggiare e più comodo da utilizzare in sessioni di gioco prolungate. Nonostante tutto, però, la durata della batteria resta comunque simile a quella della versione standard.

La più grande rinuncia è certamente l'impossibilità di usare il dock, e dunque di collegare la console alla TV: ciò rende Switch Lite una scelta poco adatta per coloro fossero alla ricerca di una soluzione da utilizzare anche nel salotto di casa, trasformando la console di Nintendo in un'alternativa esclusivamente portatile.

Nintendo Switch Lite

COSA ABBIAMO PROVATO Negli uffici di Nintendo, abbiamo trascorso un'ora in compagnia di Nintendo Switch Lite testando le differenze tra la versione originale e il nuovo modello. La console è più leggera e si adatta perfettamente anche alle mani più grandi, rendendone l'uso confortevole nel lungo periodo. Nella nostra prova, abbiamo potuto creare qualche livello su Super Mario Maker 2, anche per sperimentare la bontà del nuovo D-Pad, la classica croce direzionale che sostituisce i quattro pulsanti del Joy-Con sinistro presente nel modello standard.

Il nuovo display sembra rispondere molto bene con The Legend of Zelda: Breath of the Wild e il campione d'incassi Mario Kart 8 Deluxe: entrambi hanno mostrato una resa grafica superiore, grazie a un display che, mantenendo la stessa risoluzione del touchscreen di Switch, offre una densità di pixel superiore. Ottima la risposta dei tasti, molto simile a quella dei Joy-Con tradizionali, mentre nel complesso la sensazione di robustezza offerta da Switch Lite è decisamente maggiore rispetto alla console lanciata da Nintendo due anni fa, rendendola dunque particolarmente adatta per un pubblico giovanissimo.

Nintendo Switch Lite

QUANDO ARRIVA NEI NEGOZI Nintendo Switch Lite sarà disponibile dal 20 settembre, lo stesso giorno di The Legend of Zelda: Link's Awakening. Tre le colorazioni disponibili al lancio: giallo, grigio e turchese. Ciascuna versione include al suo interno l'alimentatore per la ricarica e un manuale d'istruzioni.

 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!